Prenditi cura della tua bellezza con la bubble mask

Trattasi di un trattamento gassato, la bubble mask si presenta sotto forma di gel o emulsione/gel ma, dopo qualche minuto di posa, forma sul viso una densa pasta grigia o bianca. Scopriamone di più su queste maschere speciali per la cura del viso.

Prenditi cura della tua bellezza con la bubble mask

Arriva dalla Corea e consiste in una maschera composte da bollicine d’aria che “frizzano” sulla cute, ma al tempo stesso la purificano a fondo, liberando i pori che possono così aprirsi e far respirare la cute.

Queste maschere riossigenanti, oltre a detossinare l’epidermide, conferiscono al viso un aspetto migliore e più luminoso. Possono essere arricchite di carbone, oppure contenere estratti di alghe marine o frutti rossi dall’azione anti-rughe e depigmentate.

Le più innovative sono in tessuto, tipiche della cosmesi coreana e sono realizzate con un gel che agisce con l’ossigeno presente nell’aria, dando origine a bollicine frizzanti che hanno un effetto tonificante e decongestionante.Inoltre, la bubble mask fa bene all’umore ed è un cosmetico divertente, rilassante, una vera e propria coccola che piace molto agli adolescenti, e per loro è utile per contrastare sebo, acne e impurità.

L’unica controindicazione al suo utilizzo è per chi sofffre il solletico, perchè il trattamento si gonfia, si “muove” e sulla pelle crea formicolio. Massaggiando così delicatamente l’epidermide durante il risciacquo, l’effetto esfoliante può essere potenziato. Non va utilizzato troppo spesso perchè tende a seccare il derma.

Questo trattamento di bellezza può avere anche un effetto lifting e detossinante, contribuendo a minimizzare i segni del tempo perchè stimola leggermente la circolazione sanguigna.

Conoscevamo l’acqua micellare o l’acqua floreale ma la prima a svelare il suo segreto per un viso splendente è stata l’attrice Kim Hee Sun. La tecnica infatti pare sia diffusa nei paesi asiatici, in particolare in Giappone in cui ha avuto origine.

Due sono i tipi di queste maschere, con il dosatore oppure quelle in tessuto: dopo la classica pulizia del viso, eliminando ogni traccia di trucco e lavato con acqua tiepida, vanno stese sul viso e tenute in posa per 15 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Il risultato sarà una pelle ben purificata, ossigenata e radiosa.

Continua a leggere su Fidelity Donna