Il micro needling: la tecnica casalinga per ridurre visibilmente le rughe

Il micro needling è una tecnica che si serve di uno strumento specifico, il dermaroller, per far sì che la pelle del viso e del corpo produca maggiori quantità di collagene ed elastina, le sostanze responsabili della giovinezza cellulare.

Il micro needling: la tecnica casalinga per ridurre visibilmente le rughe

Inizialmente appannaggio esclusivo dei centri estetici, attualmente il micro needling è alla portata di tutte le donne (e, perché no, anche degli uomini).

Con micro needling si intende un trattamento di bellezza non chirurgico che da una parte consente di rirdurre le piccole rughe, dall’altra aiuta a prevenirle. I risultati ottenuti sono quasi immediati e durano nel tempo, soprattutto se si continua a trattare regolarmente la pelle. Non solo quella del viso, ma anche quella del corpo; in questo caso, il micro needling serve anche a rendere meno visibili le smagliature, uno degli inestetismi più difficili da trattare, soprattutto utilizzando esclusivamente creme e sieri.

Come funziona il micro needling?

Il micro needling si realizza mediante uno strumento che oggi è possibile acquistare facilmente online, soprattutto nei siti specializzati in benessere e bellezza. Si tratta del dermaroller, un rullo su cui sono montati numerosi micro aghi sterili, in acciaio, dello spessore di pochi millimetri (spesso uno o due).

Ci sono diversi dermaroller, a seconda delle zone che si vuole trattare: gli strumenti con gli aghi più sottili, per esempio, sono più indicati per la pelle del viso e possono essere utilizzati anche nelle zone più delicate.

Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare parlando di aghi, il micro needling non è assolutamente una pratica dolorosa, ma potrebbe essere potenzialmente pericolosa, visto che aghi non sterili potrebbero essere forieri in infezioni. Per questo motivo, è importante che il dermaroller venga accuratamente sterilizzato con alcol sia prima che dopo il trattamento.

I benefici derivanti dall’utilizzo regolare del dermoroller

Grazie alle micro-lesioni provocate dal ripetuto passaggio del dermaroller sulla pelle, i tessuti si auto-riparano e si rigenerano: viene stimolata infatti la produzione di collagene ed elastina, sostanze prodotte dall’organismo che rendono l’epidermide compatta, luminosa ed elastica.

Col passare degli anni, l’organismo ridure la produzione di queste sostanze, e ciò determina il formarsi delle rughe. Il micro needling rallenta sensibilmente questo processo, aiutando la pelle a rimanere giovane.

I nostri video tutorial
Rossella Martielli

Cosa ne pensa l'autore

Rossella Martielli - Chiunque può acquistare un dermaroller e dedicarsi al micro needling a casa propria: l'importante è documentarsi sul metodo migliore per effettuarlo, prestando molta attenzione soprattutto all'igienizzazone del dermaroller. Per notare i primi risultati occorre effettuare almeno cinque o sei trattamenti, al termine dei quali si consiglia di applicare sulla pelle un siero a base di acido ialuronico o vitamina C.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!