Ecco perchè bisogna buttare le spugne a rete

La notizia riguarda le spugne a rete che un po' tutti abbiamo nella doccia. Se anche voi ne avete una... buttatela immediatamente!

Ecco perchè bisogna buttare le spugne a rete

Le spugne a rete dovrebbero servire a pulire la pelle, ad eliminare le cellule morte che tendono a depositarsi in superficie, a rendere la pelle più liscia e morbida, ma in realtà sono un luogo di proliferazione per germi e batteri.

Queste spugne si trovano al supermercato, nelle profumerie e un po’ dappertutto; le troviamo in diversi colori, dimensioni e morbidezza. Il tratto distintivo però rimane lo stesso: queste spugne sono costituite da micro retine stratificate e sovrapposte tra loro.

Secondo il 98% dei dermatologi infatti le spugne a rete sono da eliminare subito dalle nostre docce e vasce da bagno, perchè altamente nocive per la nostra pelle.

Di seguito spieghiamo le ragioni per cui questo sarebbe vero.

Matthew Knight dell’Istituto Dermatologico Knight sostiene che queste spugne sono molto dannose in quanto, utilizzandole per esfoliare, le cellule morte della pelle rimangono intrappolate nelle retine delle spugne.

In più queste spugne vengono lasciate a lungo nell’ambiente della doccia che è caldo e umido; un ambiente ideale quindi per la crescita dei batteri e di muffe all’interno della spugna. La spugna umida a retina diventa quindi terreno fertile per i batteri nocivi che crescono e si moltiplicano molto in fretta.

Se vengono usate su pelle appena depilata è ancora peggio, perché i batteri possono entrare nelle piccole ferite della pelle e generare quindi infezioni.

Se proprio non riuscite a fare a meno di questa spugnetta da doccia, gli scienziati consigliano allora di lavare bene la spugna dopo ogni doccia e di farla asciugare lontana dall’ambiente umido della doccia e del bagno in generale. Bisognerebbe anche cambiarla ogni tre o quattro settimane. Un altro piccolo accorgimento: buttatela immediatamente se sentite un odore ammuffito o se vedete della muffa.

Quali sono allora le possibili alternative alla spugna da doccia a rete? O meglio, cosa utilizzare sotto la doccia? Esistono diverse alternative sul mercato: una buona alternativa alla spugna per esfoliare sotto la doccia potrebbe essere ad esempio il guanto di crine, che oltre a pulire la pelle svolge anche un’importante azione anti cellulite.

I nostri video tutorial
Ivana Currao

Cosa ne pensa l'autore

Ivana Currao - Ho usato spesso anch'io questo tipo di spugna a retina, facendomi ingannare dal colore simpatico (rosa, nel mio caso), ma soprattutto dalla forma e dalla sua decantata proprietà esfoliante, ma ho notato che rispetto ad altre spugne tendono a cambiare rapidamente odore. Adesso che ho anche appreso questa notizia, cercherò di eliminarla il più possibile dalle mie abitudini, preferendo altri tipi di spugna. Per quanto riguarda l'esfoliazione della nostra pelle esistono in commercio numerosi prodotti scrub in tante profumazioni diverse, che possono benissimo sostituire queste spugne.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!