Depilazione brasiliana: come si fa, durata, pro e contro

Nella depilazione brasiliana non viene utilizzata la classica cera a caldo ma un tipo di cera, chiamata pasta di zucchero. Questa è meno dolorosa della cera tradizionale, è più igienica, l'effetto estetico è migliore e i rischi di infezioni ridotti

Depilazione brasiliana: come si fa, durata, pro e contro

La depilazione è per le donne un argomento molto delicato e, soprattutto, doloroso. Che sia a casa o dall’estetista il pensiero di sottoporsi alla depilazione fa rabbrividire anche la donna più impavida. Eppure non ne possiamo fare a meno, specialmente in estate quando indossiamo il nostro bikini preferito. Le tecniche per una depilazione perfetta sono differenti, alcune sono più richieste di altre: tra queste c’è anche la depilazione brasiliana.

La ceretta brasiliana, o Brazilian Wax, nasce nel 1987 in un famoso centro estetico di Manhattan, come tecnica di depilazione specifica per il pube femminile e la zona inguinale.

Questo tipo di depilazione, specifica per le zone intime, può essere integrale o parziale e si fa solitamente con la ceretta; in alternativa c’è chi preferisce utilizzare rasoi o creme, depilatori laser o a luce pulsante.

Questo metodo di depilazione è particolarmente indicato per chi vuole una zona bikini, liscia e pulita, senza peli, ma può essere anche utilizzato su altre parti del corpo. L’effetto può durare anche fino a 1 mese.

In un centro estetico, i costi per effettuale questo trattamento estetico variano, in media, da 20 a 40 euro per seduta.

La depilazione brasiliana è specifica per le zone intime, può essere integrale o parziale
La depilazione brasiliana è specifica per le zone intime

Come fare la depilazione brasiliana

Nella depilazione brasiliana non viene utilizzata la classica cera a caldo ma un tipo di cera, chiamata pasta di zucchero, che si ottiene miscelando zucchero, acqua e limone.

Questo tipo di cera, modellata e scaldata esclusivamente con le mani, viene stesa sulla zona da trattare creando un sottile strato che ricopre i peli.

A differenza della classica ceretta, però, qui non avviene il classico strappo secco ma il “tiraggio” della cera tenendo ben tesa la pelle.

Consigli utili per una perfetta depilazione brasiliana

Quando si vuole eseguire la depilazione brasiliana è molto importante ricordare di effettuare un gommage esfoliante, per eliminare impurità e cellule morte per ridurre il rischio di ematomi qualche giorno prima della depilazione.

Anche idratare la pelle nel periodo precedente e successivo al trattamento è fondamentale per evitare dolori e fastidi; a questo fine possono essere utilizzate creme nutrienti e idratanti e olii lenitivi senza profumazioni.

Bisogna anche evitare di indossare jeans o abiti stretti che comprimono la zona inguinale, sia prima che dopo la depilazione.

Poiché la zona è molto delicata, facile da irritarsi e a rischio di infezioni è consigliabile evitare il “fai da te” e rivolgersi ad un centro estetico.

Il momento ideale per eseguire il trattamento sono i giorni successivi al ciclo mestruale poiché la pelle è meno sensibile.

Nella depilazione brasiliana non viene utilizzata la classica cera a caldo ma un tipo di cera, chiamata pasta di zucchero
Nella depilazione brasiliana viene utilizzata la pasta di zucchero

Come fare la depilazione brasiliana a casa

Se si sceglie di fare la depilazione brasiliana a casa da sole, è possibile provare con la classica cera o acquistare nei negozi specializzati la pasta di zucchero già preparata e seguire attentamente le istruzioni indicate.

Se si è particolarmente sensibili al dolore, potete prendere un antidolorifico mezz’oretta prima.

Fate una doccia calda e lavate bene la zona da depilare senza applicare olii o creme. Se i peli sono troppo lunghi, prima di procedere all’uso della cera, sfoltite con le forbici.

Se usate la classica cera depilatoria, preparate anche le strisce di carta-cotone per poi fare lo strappo. Dopo aver fatto scaldare la cera, lasciatela raffreddare un po’ e applicatela sulla zona da depilare aiutandovi con uno specchio, posizionato tra le gambe, per vedere bene l’intera area. Procedete come per ogni depilazione allo strappo e alla pulitura della cera rimasta sulla pelle.

Se usate la pasta di zucchero, dopo aver steso la cera sulla pelle si deve lasciare “seccare” e procedere con il “tiraggio” tenendo ben tesa la pelle.

Anche se più dolorosa, la depilazione brasiliana può essere eseguita anche con la tradizionale cera depilatoria
La depilazione brasiliana può essere eseguita anche con la tradizionale cera depilatoria

Vantaggi e svantaggi della depilazione brasiliana

La depilazione brasiliana ha di certo tanti vantaggi per le donne. Oltre al dolore meno intenso, specialmente dopo averla eseguita più volte, all’igiene e all’effetto estetico sulla zona intima, questo tipo di depilazione è meno fastidiosa delle altre. La pelle, inoltre, risulterà meno irritata ed arrossata, meno frequenti saranno anche i casi di peli incarniti e di follicolite dovuti allo strappo. Non dimentichiamo che a differenza della classica cera, la pasta di zucchero viene utilizzata a temperatura ambiente e quindi non scotta ed è meno fastidiosa per la pelle.

Il risvolto della medaglia è che, specialmente alle prime sedute, poiché la zona è molto sensibile, la depilazione brasiliana può essere dolorosa e potrebbero formarsi temporaneamente dei piccoli puntini rossi, insorgere follicoliti, peli incarniti, cisti ed irritazioni cutanee più o meno gravi. Ciò avviene anche quando la rimozione del pelo è più difficoltosa.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!