Come si usa la spazzola lisciante per capelli

La spazzola lisciante è adatta a tutte quelle donne che vogliono i capelli sempre in ordine, lisci e in piega, in poco tempo. I vantaggi sono tanti e l'uso è molto semplice. In commercio se ne trovano tantissime ma prima di acquistarla bisogna considerare alcuni fattori.

Come si usa la spazzola lisciante per capelli

La spazzola lisciante è tra le ultime proposte di bellezza studiata per le donne che amano avere la messa in piega sempre perfetta o i capelli lisci e in ordine in poco tempo. Adatta sia ai capelli lunghi che corti, ricci e crespi, è molto richiesta per i vantaggi che offre ed è considerata una vera e propria rivoluzione nel mondo della cura e bellezza dei capelli. Oggi, è entrata, di diritto, tra i sistemi per lisciare i capelli senza rovinarli.

Semplice da usare e pratica da maneggiare, grazie alle sue setole in ceramica riscaldate, permette di agire sui capelli velocemente garantendo un effetto liscio perfetto, senza dover ricorrere a piastre o alla mano di un parrucchiere. Inoltre, è la giusta soluzione per tutte quelle donne che si sottopongono con frequenza alle stirature perché non c’è rischio di rovinare i capelli. Inoltre, questa spazzola garantisce morbidezza, lucentezza ed elimina il problema dell’effetto crespo.

Stirare spesso i capelli può rovinare i capelli
I trattamenti frequenti di stiratura possono rovinare i capelli

Come si usa la spazzola lisciante

Le “setole” della spazzola lisciante sono in ceramica e si riscaldano per tutta la lunghezza ad eccezione delle punte, in modo tale da evitare di scottare la cute.

Prima di utilizzarla, però, è necessario preparare i capelli. Dopo averli lavati con uno shampoo e un balsamo adatto al capello, bisogna asciugarli con cura, senza applicare alcun prodotto, come spray, schiuma, gel, lozioni. Dopo aver districato bene tutti i capelli, per eliminare eventuali nodi, bisogna fare riscaldare la spazzola scegliendo la giusta temperatura di calore adatta ai propri capelli.

Per i capelli fini la temperatura non dovrà superare i 150°-170°C, per i normali i 190°-210°C, mentre per i più spessi si potrà raggiungere anche i 230°C.

Dopo aver diviso i capelli in ciocche, iniziate a fare la piega eseguendo dei movimenti lenti, senza esitare. In base al tipo di capello potrà essere necessario ripetere l’operazione più volte sulla stessa ciocca. Il risultato finale sarà una chioma liscia e una messa in piega perfetta.

L’uso sui capelli bagnati

Alcune spazzole liscianti hanno anche la funzione di asciugatura grazie alla presenza di getti d’aria di vapore.

In questo caso, dopo aver lavato i capelli, sarà sufficiente solo tamponarli e passare la piastra.

La spazzola lisciante è meno aggressiva sui capelli
Rispetto alle piastre, la spazzola lisciante è meno aggressiva

Quale spazzola lisciante scegliere?

In commercio ne sono disponibili diversi tipi, tra quelle tonde, rettangolari e portatili, elettriche o a batterie, in ceramica, cromo o tormalina, con o senza getto d’aria, con prezzi che possono variare da 10 a oltre 100 euro.

Prima di scegliere solo in base al prezzo o all’offerta bisogna però tenere conto di alcuni fattori; tra questi la frequenza di utilizzo. Se pensiamo di utilizzarla tutti i giorni, prima di sceglierla è consigliabile osservare e paragonare fattori come la potenza, la praticità, la struttura, le dimensioni, i materiali di cui è fatta ed il sistema di riscaldamento.

La potenza della piastra permetterà di scegliere correttamente la temperatura di riscaldamento adatta ai nostri capelli, l’ideale è sceglierne una superiore ai 110W perché la si potrà utilizzare anche all’estero mentre si è in vacanza.

Praticità, dimensioni e struttura sono elementi connessi tra loro poiché è importante che la forma della spazzola e i pulsanti che la costituiscono non ostacolino il movimento della mano compromettendo la stiratura ed è meglio sceglierne una con il manico in plastica e gomma. Sulla scelta dei materiali influisce il prezzo.

Queste spazzole possono essere in ceramica (le più costose ma anche le più efficaci), in tormalina (adatte ai capelli crespi) o in cromo (le più economiche).

Il sistema di riscaldamento può essere a batterie o elettrico. Mentre con il primo si rischia di non aver concluso il lavoro di stiratura, il secondo sembra dare più garanzie.

La spazzola lisciante unisce la praticità e funzionalità della piastra e della spazzola
La spazzola lisciante pettina e liscia allo stesso tempo

Vantaggi

La spazzola lisciante è un piccolo elettrodomestico per la bellezza dei nostri capelli unico nel suo genere. È il connubio perfetto tra spazzola e piastra, poiché pettina e liscia allo stesso tempo riducendo i tempi della stiratura e ottenendo un effetto molto professionale.

Questa spazzola è ideale per chi non può o non vuole fare a meno di stirare i capelli tutti i giorni.

I capelli, grazie alla capacità della spazzola di allontanare l’elettricità statica, saranno in ordine in 5 – 10 minuti.

Un altro vantaggio è che non c’è il rischio di farsi delle bruciature intorno all’orecchio, sul collo o sul volto grazie al suo design a forma di spazzola.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!