Come migliorare il proprio aspetto utilizzando gli oli di bellezza allo stato puro

Questi oli sono un valido aiuto nell'ambito della cosmetica. Utilizzandoli con costanza, forniranno alla nostra pelle moltissimi vantaggi.

Come migliorare il proprio aspetto utilizzando gli oli di bellezza allo stato puro

Riconoscere ed usare oli essenziali allo stato puro sarà un valido metodo per ridurre le rughe, rendere la pelle più elastica e morbida, per intervenire sulla cellulite, per tonificare la pelle rilassata e molto altro.

Questi oli, che spesso si trovano in molti prodotti cosmetici in commercio, se usati allo stato puro permetteranno di ottenere migliori risultati in quanto posseggono una maggior concentrazione di proprietà benefiche e principi attivi. Tra questi oli vanno menzionati i seguenti:

  • olio di avocado
  • olio di jojoba
  • olio di germe di grano
  • olio di quercia marina
  • olio di edera

Olio di avocado

Questo tipo di olio è indicato per le pelli rilassate che necessitano di essere nutrite in profondità. Si assorbe facilmente anche nella parte più profonda della pelle. Si tratterà di applicarlo dopo aver ben pulito il collo ed il viso. Sarebbe perfetto utilizzarlo sulla pelle ancora umida. La pelle, nel giro di un paio di mesi, risulterà meno rilassata, meno secca e soprattutto ritroverà il suo colorito naturale. 

Olio di jojoba

La pianta di jojoba da cui si ricava l’olio è originaria di alcuni stati americani, anche se si coltiva nel deserto istraeliano oltre che in zone della Sardegna. Quest’olio è molto utile per evitare la disidratazione sia della pelle che dei capelli. Il suo potere è quello di far aumentare la produzione di collagene e di elastina permettendo così alla pelle di protrarre nel tempo la sua giovinezza. Questi effetti rallentano la formazione di rughe. Usandolo ogni sera, prima di andare a dormire, applicandola con un leggero massaggio , sopratutto nelle zone dove le rughe maggiormente si formano, si noteranno notevoli benefici. Ottimo olio anche per proteggere il viso sia dal sole che dal vento oltre che dal freddo e dallo smog. 

Olio di germe di grano

Ricco di proprietà nutrienti ed idratanti, diventa un valido aiuto per contrastare la formazione delle rughe. Spalmato sulla pelle prima di esporsi al sole, darà all’epidermide elasticità e una profonda idratazione. Unendo alcune gocce di olio di germe di grano nelle creme per il corpo, si garantirà un effetto eccezionale alla pelle che diventerà particolarmente elastica e morbida.

Olio di quercia marina

Questo tipo di olio viene estratto dalle alghe ed è ottimo per contrastare sia la cellulite che l’adiposi. Va usato applicandolo, nelle zone colpite da cellulite o adiposi, in particolare sulle gambe, glutei e addome, massaggiando fino a completo assorbimento.

Olio di edera

Olio perfetto per contrastare il rilassamento delle pelle, ha proprietà tonificanti ed è molto valido contro la cellulite. L’olio di edera ha la proprietà di raggiungere le parti più profonde della pelle assordebosi in modo molto veloce. Una volta applicato con massaggio circolatorio, si dovrà attendere fino al suo completo assorbimento, almeno una ventina i minuti. 

Continua a leggere su Fidelity Donna