Capelli all’indietro: come farli e a chi stanno bene

I capelli all'indietro rappresentano una soluzione semplice e veloce per avere un'acconciatura d'effetto senza rinunciare alla propria bellezza. Mette in evidenza la forma del viso. Ecco come farla

Capelli all’indietro: come farli e a chi stanno bene

Ci sono acconciature per capelli, dall’effetto sensazionale, che però sono difficili da realizzare; poi, ne esistono altre molto più semplici. I capelli all’indietro, o brush back, per esempio, è un’acconciatura semplice e comoda, ma d’effetto, che consiste nel pettinare all’indietro tutti i capelli. Sono un’alternativa agli chignon e perfetti per il bob e il long bob.

Questa pettinatura era in voga negli anni 80 e 90; i capelli una volta pettinati all’indietro, erano acconciati con nastri e molette. Questa moda è oggi riproposta dalle celebrities internazionali, dalle influencer e dagli hair-stylist; si può ammirare anche sulle passerelle di moda.

È un look che si presta per ogni occasione: dal lavoro al tempo libero fino alle occasioni più importanti della sera dove è richiesto uno stile più raffinato e sofisticato. La sua particolarità è che rende completamente visibile la bellezza del volto femminile; per questo motivo, questo look non è particolarmente indicato per tutte le forme del viso.

Molte hairstylist consigliano alle donna i capelli all'indietro per un look nuovo e fresco.
Molte hairstylist consigliano alle donna i capelli all’indietro per un look nuovo e fresco.

Come fare i capelli all’indietro

La parola chiave che identifica il brush back è la semplicità. I capelli all’indietro, infatti, si realizzano utilizzando solo un pettine e un fissante per capelli. Lacca, gel e cera per capelli ci permetteranno di evitare che la pettinatura perda forma. In base alle necessità, potrebbe essere utile anche avere a portata di mano delle forcine per capelli.

È consigliabile usare un pettine a denti larghi e a coda ma, in base all’effetto desiderato, si possono anche usare le mani. Questa acconciatura può essere eseguita sia sui capelli sciolti che legati. La scelta dipende dalle nostre esigenze, dal nostro gusto ma soprattutto dalla forma del nostro viso.

Sui capelli sciolti l’effetto bagnato avrà un maggiore effetto rispetto alla versione legata. Se preferite legare i capelli, la coda di cavallo alla nuca è ideale. Per creare delle varianti e personalizzare la pettinatura si possono utilizzare elastici, forcine, nastri e cerchietti in base ai propri gusti.

I capelli pettinati all'indietro costituiscono la base per molte acconciature.
I capelli pettinati all’indietro costituiscono la base per molte acconciature.

La tecnica

Lavate i capelli e, dopo averli asciugati, realizzate un triangolo sulla sommità della testa; questa porzione di capelli sarà quella da pettinare all’indietro e, successivamente, fissare.

Decidete se ottenere un look morbido e vaporoso o molto tirato indietro. L’importante è che la vostra fronte sia libera. Nel primo caso, pettinateli all’indietro e cotonate leggermente la radice nella parte davanti dei capelli, sulla lunghezza della frangia. Completate lo styling usando della lacca per fissarli. Questa deve essere vaporizzata sui capelli ad una certa distanza dalla radice.

Se, invece, si sceglie un look tiratissimo all’indietro, è consigliabile orientarsi per il fissaggio su un gel effetto bagnato o cera per capelli. Mettete il gel o la cera sul palmo della mano, in quantità sufficiente e applicatela sui capelli.

Le più esperte, inoltre, possono sbizzarrirsi anche creando una riga laterale o centrale. Sui capelli ondulati, ricci o riccissimi, invece, servirà più manualità ma la tecnica resta invariata. In questo caso, per rendere visibile l’effetto all’indietro sarà necessario abbondare con lacca e usare accessori come forcine e cerchietti.

I capelli all'indietro stanno bene sia a chi ha i capelli lunghi che corti
I capelli all’indietro stanno bene sia a chi ha i capelli lunghi che corti

A chi stanno bene i capelli all’indietro

Il look capelli all’indietro è ideale sui capelli lisci, lunghi e medio lunghi; tuttavia l’effetto è molto piacevole anche sulle chiome ondulate, ricce o molto ricce. Sebbene sia un’acconciatura semplice, si ottiene un effetto ordinato ma che non passa inosservato.

Facilissimi e velocissimi da realizzare, i capelli possono essere pettinati morbidi o essere tiratissimi all’indietro, su un lato o con una riga centrale. Si potranno portare dando loro un effetto naturale o bagnato.

Questa pettinatura è particolarmente indicata per chi ha il viso ovale e regolare; al contrario, non è adatta sui volti femminili dai lineamenti irregolari, a chi ha il viso lungo e i lineamenti troppo decisi e marcati. Per questo motivo, prima di iniziare con pettine e lacca, è consigliabile chiedere il parere del vostro parrucchiere. La sua competenza, esperienza e professionalità, infatti, potranno indicarvi se è preferibile scegliere un brash back morbido o tiratissimo all’indietro.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!