Capelli bianchi: nutrili e tingili con il caffè

Capelli bianchi, ricrescita, colore spento? Per risolvere questi problemi in modo naturale facciamoci un caffè! Momento relax? No, il caffè serve per coprire i capelli bianchi e donare nuovi riflessi. Scopri subito le ricette per chiome da star!

Capelli bianchi: nutrili e tingili con il caffè

Ascolta questo articolo

Capelli bianchi o colorati ma spenti, senza tono e privi di riflessi non sono belli da vedere ma come fare per non utilizzare prodotti chimici che possono indebolire la capigliatura?

Forse non lo sai ma la soluzione ce l’hai sotto gli occhi tutti i giorni: il caffè. Vediamo come utilizzarlo per ottenere capelli colorati, coprire la ricrescita e rivitalizzare la chioma. 

Come colorare i capelli bianchi con il caffè

Grazie al contenuto di tannini, il caffè riesce a colorare i capelli in modo del tutto naturale. Si tratta di una sostanza biologica e vegetale quindi priva di elementi dannosi per la cute, inoltre questa bevanda agisce da stimolante contribuendo alla sintesi della cheratina che forma la struttura del capello.

Vantaggio notevole che dona alla chioma una maggiore forza e vitalità, i capelli appaiono forti e lucenti oltre che ricchi di colore e riflessi. Ma come si utilizza il caffè per coprire i capelli bianchi e colorare la chioma in modo naturale? Di seguito le ricette per i composti naturali e biologici da applicare sulla capigliatura. 

Balsamo al caffè: un toccasana per la bellezza

Per preparare questo prodotto è necessario unire una tazzina di espresso lasciato raffreddare con una tazzina del balsamo che si utilizza normalmente. Mescolare bene e aggiungere un cucchiaino di caffè macinato o solubile.

Miscelare fino a unire bene tutti gli elementi e cospargere la chioma in modo uniforme, ci si può aiutare con un pennellino da tinta per intingere bene il punto di ricrescita. Attendi 1 ora prima di sciacquare bene la testa e osserva il risultato. 

Crema nutriente: colora e rinforza la chioma

Questo composto non serve solo a colorare i capelli bianchi con il caffè, ma è molto utile a dare nutrimento alla chioma e regalare riflessi unici. Gli ingredienti necessari sono: fondo di caffè sufficiente a seconda della lunghezza dei capelli, aceto bianco e miele d’acacia. Una volta raccolti gli ingredienti si devono unire mescolando tutto fino ad avere una sorta di composto cremoso da applicare su tutta la capigliatura partendo dalla base. Massaggiare la chioma per spargere bene il composto e permettere al caffè di penetrare nel capello. Dopo 15-20 minuti lavare e sciacquare sotto la doccia con acqua tiepida per eliminare la polvere di caffè. Se il fondo di caffè infastidisce, sostituirlo con un concentrato della bevanda.

Una soluzione naturale e biologica per ottenere ottimi risultati fai da te. Non utilizzare questi metodi in caso di allergie a una delle sostanze presenti nelle ricette.

I nostri video tutorial
Barbara Guarini

Cosa ne pensa l'autore

Barbara Guarini - Adoro utilizzare ciò che la natura ci regala per ottenere salute e bellezza senza creare danni all'ambiente. Il caffè è davvero un ottimo colorante e il suo profumo è adorabile. L'aceto rende i capelli lucidissimi, vi consiglio di provarlo anche se non utilizzate il caffè, allungato in acqua durante il risciacquo dona all'acconciatura un aspetto sano e lucente come le star!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!