Problemi alla tiroide. Quali sono i sintomi più comuni

Ecco i sintomi più frequenti nei soggetti che sono affetti di problemi alla tiroide. Si tratta di sintomi aspecifici ma un controllo attento alle risposte fisiologiche del proprio organismo può fare la differenza

Problemi alla tiroide. Quali sono i sintomi più comuni

La tiroide è una ghiandola importantissima del nostro organismo, che serve per regolare il metabolismo e di conseguenza regola la funzionalità corretta di tantissimi organi, come cuore, fegato, reni, cervello e persino la pelle.

Proprio per questo è importante tenere sempre sotto contro la nostra tiroide e cercare di capire sin dai primi sintomi quando c’è qualcosa che non va nel suo funzionamento. Come per qualsiasi patologia, infatti, anche per i problemi di tiroide la prevenzione è importantissima così come la diagnosi precoce di qualsiasi tipo di disturbo o altra patologia.

Solitamente i malfunzionamenti più comuni della tiroide sono l’ipotiroidismo, ovvero quando la tiroide lavora troppo poco, o l’ipertiroidismo, cioè quando al contrario la tiroide lavora troppo.

Vediamo, quindi, nel dettaglio quali sono i sintomi che più spesso si associano a problemi alla tiroide.

Sintomi dei problemi alla tiroide

Una delle caratteristiche dei sintomi della tiroide, che non permette una loro facile individuazione, è l’aspecificità, che li rende appunto comuni a molte altre patologie. Tuttavia ci sono dei campanelli d’allarme che vanno presi subito in considerazione e sottoposti all’attenzione del proprio medico curante che saprà rassicurarvi o vi farà fare degli accertamenti al fine di curare eventuali problemi alla tiroide.

Problemi alla tiroide. Quali sono i sintomi più comuni
Localizzazione della tiroide

Dolori

Spesso i disturbi alla tiroide si manifestano con dei dolori che possono essere sia muscolari che articolari. In particolare, quando si tratta di ipotiroidismo si avverte una debolezza muscolare diffusa, mentre in caso di ipertiroidismo si avverte difficoltà nell’afferrare gli oggetti, nel sollevare gli arti e persino la testa. In casi più gravi i problemi alla tiroide possono comportare anche problemi nella deglutizione, per l’interessamento dei muscoli che ne regolano il meccanismo.

Caduta dei capelli e problemi alla pelle

Come detto prima i problemi di tiroide possono generare anche problemi alla pelle, che muta la sua stessa struttura diventando troppo sottile e fragile e di conseguenza più soggetta a secchezza e screpolatura. Anche i capelli risentono del malfunzionamento della tiroide, che ne causa la caduta. Questi, infatti, tendono a diventare secchi e di conseguenza si spezzano molto facilmente.

Caduta dei capelli e problemi alla pelle sono due sintomi che possono riguardare anche il Lupus, una delle patologie più frequenti nel sesso femminile e che riguarda ogni anno 2 mila nuove persone in Italia.

Cambio di peso e colesterolo alto

Uno dei sintomi più comunemente legati ai problemi alla tiroide è proprio il cambio di peso, che può essere in eccesso o in difetto, a seconda della maggiore o minore produzione di ormoni da parte della tiroide. Quindi, nel caso la vostra alimentazione sia sempre la stessa ma il vostro organismo stia rispondendo in modo evidentemente anomalo, consultate subito un medico.

Spesso non si va all’idea che il colesterolo alto possa dipendere non dall’alimentazione ma sa problemi alla tiroide. Invece, un funzionamento non corretto della tiroide può variare anche i valori del colesterolo nel sangue, soprattutto in caso di ipotiroidismo.

Problemi alla tiroide. Quali sono i sintomi più comuni
Variazione improvvisa del peso

Stanchezza e problemi del ciclo mestruale

I problemi alla tiroide provocano uno stato di spossatezza e stanchezza diffusa durante l’arco della giornata anche in giornate poco intense o dopo una notte di profondo sonno. Allo stesso modo, anche il ciclo mestruale appare particolarmente irregolare, con un flusso più o meno abbondante nel caso in cui si tratti di ipotiroidismo o ipertiroidismo

Sensazione di caldo o freddo improvviso

Anche la sensazione di caldo o di freddo improvviso e senza un apparente motivo può essere uno dei sintomi di problemi alla tiroide. Il cambiamento dei livelli di ormoni nell’organismo, che sia in eccesso o in difetto, infatti, modifica la regolazione della temperatura nel corpo.

Attacchi di panico

Spesso l’ipertiroidismo viene associato ad ansia e ad attacchi di panico mentre l’ipotiroidismo può portare a stati depressivi. In questi casi i trattamenti farmacologici per stati depressivi o ansiosi non hanno alcuna efficacia dal momento che il problema è invece legato al funzionamento della tiroide.

Problemi alla tiroide. Quali sono i sintomi più comuni
Visita ecografica alla tiroide

Conclusioni

Quelli appena visti sono solo alcuni dei sintomi legati ai problemi alla tiroide. Anche se a primo impatto possono sembrare piuttosto generici, nella maggior parte dei casi un controllo attento alle risposte fisiologiche del proprio organismo ed un monitoraggio delle alterazioni delle risposte a cui siamo abituati consente di individuare il problema, in alcuni casi di risolverlo, oppure di tenerlo sotto controllo con i farmaci, garantendosi una buona qualità di vita.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!