Orgasmo del cervello: scopri cos’è e come si raggiunge

L'orgasmo del cervello è una tecnica distensiva non erotica causata da una serie di rumori, fruscii o suoni. Scopriamo meglio di che cosa si tratta

Orgasmo del cervello: scopri cos’è e come si raggiunge

L’orgasmo è notoriamente il culmine del piacere sessuale, legato quindi al corpo. Esiste, però, anche un orgasmo legato alla mente, dettoche nulla ha a che vedere con la fisicità. Vediamo di cosa si tratta.

Noi donne siamo un mondo difficile da scoprire, capire ed abbracciare, siamo piene di contrasti, sfumature e opposti che si mescolano sapientemente dando origine ad un cocktail complesso. Per l’essere umano di sesso maschile, certe cose sono più immediate, più nette e più ‘semplici’, per le donne invece, sono sempre più intricate, complicate e profonde.

Non si tratta di essere meno superficiali o più intime, ma semplicemente di essere diverse. Fatta questa premessa ed applicandola in campo sessuale, la situazione non cambia di molto. Infatti, per raggiungere il piacere, per provare l’orgasmo abbiamo bisogno di fidarci, di lasciarci andare, di riuscire a sentire ed accettare quella sorta di abbandono che ci permette di affidarci all’altro.

L’orgasmo del cervello non prevede in alcun modo la partecipazione ed il coinvolgimento del corpo ma deve essere ugualmente, come nel caso dell’orgasmo fisico, correttamente stimolato.

Orgasmo del cervello: scopri cos'è e come si raggiunge
Suoni e voci rilassanti possono portare all’orgasmo del cervello

Cos’è l’orgasmo del cervello?

La risposta è semplice. L’orgasmo del cervello è il risultato di una magistrale commistione di sussurri, di lievi e caldi rumori in grado di provocare piacere sino a far raggiungere l’apice della libido.

Molti si domandano se l’orgasmo cerebrale rientri nella rosa delle pratiche erotiche o se si tratta invece di un’abile e sottile tecnica di rilassamento della mente. In effetti è maggiormente corretto ed idoneo definirlo nel secondo modo, ovvero come un metodo distensivo. Frasi appena sussurrate all’orecchio, accompagnate da un tocco delicato, possono stimolare certe aree del cervello fino al punto da provocare un vero e proprio orgasmo senza che siano stati interpellati i corpi.

La voce di una donna appena accennata, un respiro caldo, avvolgente, parole più o meno intense, dette in un particolare modo danno origine ad una sensazione di estrema piacevolezza e di intenso piacere, risultando profondamente provocanti ed accattivanti.

L'orgasmo è notoriamente il culmine del piacere sessuale, legato quindi al corpo. Esiste, però, anche un orgasmo legato alla mente, detto, che nulla ha a che vedere con ala fisicità. Vediamo di cosa si tratta. Noi donne siamo un mondo difficile da scoprire, capire ed abbracciare, siamo piene di contrasti, sfumature e opposti che si mescolano sapientemente dando origine ad un cocktail complesso. Per l'essere umano di sesso maschile, certe cose sono più immediate, più nette e più 'semplici', per le donne invece, sono sempre più intricate, complicate e profonde. Non si tratta di essere meno superficiali o più intime, ma semplicemente di essere diverse. Fatta questa premessa ed applicandola in campo sessuale, la situazione non cambia di molto. Infatti per raggiungere il piacere, per provare l'orgasmo abbiamo bisogno di fidarci, di lasciarci andare, di riuscire a sentire ed accettare quella sorta di abbandono che ci permette di affidarci all'altro. L'orgasmo del cervello che non prevede in alcun modo la partecipazione ed il coinvolgimento del corpo ma deve essere ugualmente, come nel caso dell'orgasmo fisico, correttamente stimolato.
L’orgasmo del cervello permette il rilascio di sostanze quali l’ossitocina

Ad essere coinvolti in questa tecnica di rilassamento emozionale sono la dopamina e la serotonina e ci sono studiosi che sostengono che vi sia anche un rilascio di ossitocina. A scatenare il cosiddetto “trigger” o impulso, possono essere, oltre alla voce di una donna o di un uomo provocante come suddetto, anche una serie di rumori, fruscii a noi familiari, come il fruscio di una mano tra i capelli, il fruscio del vento nell’erba; la sensazione di intenso relax che si prova, sia a livello mentale che fisico, regalerebbe una percezione di leggera sonnolenza nonché di benessere a 360 gradi.

Ecco che l’orgasmo del cervello è una vera e propria ‘magia’ distensiva che ci permette di ‘rinascere’ dallo stress in cui siamo quotidianamente immersi.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!