I 10 alimenti che ci aiutano ad eliminare la ritenzione idrica

La ritenzione idrica può farci aumentare non solo di peso, ma può mettere a rischio anche la nostra salute. Con alcuni rimedi naturali possiamo prevenire uno dei principali nemici della linea.

I 10 alimenti che ci aiutano ad eliminare la ritenzione idrica

Uno dei principali nemici della linea è sicuramente la ritenzione idrica, chiamata anche edema, la quale tende a diventare evidente in alcune zone del corpo come le cosce, i glutei o l’addome. La ritenzione dei liquidi porta come conseguenza l’infiammazione e la comparsa di cellulite, che non è solo un problema estetico ma anche di salute, in quanto può aumentare il rischio di problemi renali o sbilanciare i livelli di pressione sanguigna. Le cause della ritenzione di liquidi nel corpo sono molteplici: da una predisposizione genetica a uno stile di vita con cattive abitudini, come ad esempio una dieta squilibrata (mangiare cibi con troppo sale o grassi), non praticare alcuna attività fisica, fumare, consumo eccessivo di bevande alcoliche o di caffè. Per combattere la ritenzione, la prima cosa da fare è determinare la causa e modificare la propria dieta e le proprie abitudini, cioè quelle che, anche se inconsciamente, si ripetono ogni giorno e finiscono per influenzare la nostra salute e il benessere.

Ecco i 10 alimenti che rimuovono la ritenzione idrica

Trascorrere ore in palestra, facendo esercizio fisico intenso, non sempre dà i risultati sperati, ma bisogna naturalmente accostare una sana dieta. Ecco alcuni degli alimenti che hanno la caratteristica di espellere i liquidi in eccesso:

Banane: apportano una grande quantità di sostanze nutritive essenziali per il nostro organismo, come il potassio, un minerale che aiuta a rimuovere i liquidi in eccesso che si accumulano nel corpo, causando gonfiore e sensazione di disagio, e a prevenire così la ritenzione dei liquidi e a contrastare il livello di sodio nel corpo.

Yogurt: contiene calcio e potassio, che aiutano ad espellere l’eccesso di sodio nell’organismo. Inoltre, le fibre prebiotiche contenute in esso sono indispensabili per un buon transito intestinale e utili per modulare l’assorbimento degli zuccheri.

Pesce: ricco di proteine, Omega 3 e vitamina B6, è essenziale per la salute cardiovascolare, può ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo nel sangue, oltre a mantenere un buon peso corporeo. Il pesce azzurro è il più raccomandato in quanto ha una maggiore quantità di nutrienti e vitamine, importanti per la salute e per prevenire malattie.

Agrumi: come le arance, i mandarini, i pompelmi e i limoni, sono ricchi di potassio, magnesio e vitamina C, tre micronutrienti che stimolano i reni per eliminare i liquidi in eccesso e prevenire la ritenzione di liquidi. Sono molto utili anche per purificare l’organismo, il fegato e per perdere peso in quanto aiutano a sciogliere i grassi.

Cipolle: hanno proprietà diuretiche, aiutano a prevenire il gonfiore, ad eliminare i liquidi in eccesso nel corpo e a migliorare la circolazione del sangue. Inoltre, aiutano a prevenire i calcoli renali, i quali aumentano i liquidi nel corpo.

Anguria: contiene un’alta quantità di acqua ed è, perciò, un grande diuretico, adatto contro la ritenzione idrica. Inoltre, è ricca di vitamina C, vitamine del gruppo B, potassio che aiuta a bilanciare i livelli di sodio del nostro corpo, e licopene, un pigmento che aiuta  prevenire il cancro.

Sedano: ricco anch’esso di potassio, di antiossidanti e vitamina C, adatto ad eliminare il sodio nell’organismo. Inoltre, contiene anche proprietà diuretiche ed è indicato per essere consumato fresco.

Frutta secca e verdura a foglia verde: contengono magnesio, potassio e vitamina B6, che aiutano a prevenire il gonfiore e a rimuovere i liquidi in eccesso di cui il corpo non necessita. Per esempio, il prezzemolo ha proprietà diuretiche ed è, pertanto, adatto per la ritenzione dei liquidi.

Erbe: contengono effetti drenanti che aiutano a ridurre l’eccesso di peso dovuto alla ritenzione, come il tè verde che è un potente diuretico che accelera l’organismo e favorisce l’espulsione delle tossine, o il biancospino molto efficace per combattere la ritenzione idrica.

Acqua: idratare quotidianamente l’organismo è fondamentale per la salute del fegato e dei reni e per ridurre la ritenzione dei liquidi nel corpo.  

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Paola Mele - Come sappiamo la ritenzione dei liquidi è un problema che colpisce molte persone ma si può risolvere semplicemente adottando una serie di sane abitudini che vedremo riflesse nel nostro aspetto fisico e che miglioreranno la salute del nostro organismo. Pertanto, la pratica dell' esercizio fisico è un buon rimedio per rimuovere i liquidi in eccesso, associato ad una dieta equilibrata: per esempio, molto utili sono le tisane o le infusioni che contengono una componente diuretica che ci aiuterà a rimuovere i liquidi che si accumulano nel nostro corpo, bere molta acqua, consumare poco sale e mangiare meno carboidrati.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!