Ecco quali sono i prodotti tossici presenti in casa tua

Ci sono alcuni prodotti che utilizziamo normalmente in casa che sono tossici e nocivi per noi e l'ambiente. Ecco quali sono e come comportarsi durante l'uso

Ecco quali sono i prodotti tossici presenti in casa tua

Se pensate che la vostra casa sia un ambiente totalmente sicuro e privo di sostanze tossiche, a meno che non utilizziate esclusivamente prodotti naturali e realizzati da voi, vi state sbagliando.
E comunque, nonostante tutto, non è ancora detto che non stiate usando prodotti che possano essere nocivi.

Per esempio, se amate utilizzare delle candele per illuminare le vostre serate speciali, sappiate che quando bruciano producono particelle di carbonio che, se inalate, possono causare problemi respiratori. Perciò, meglio limitarne l’uso davvero alle sole serate speciali e a poche occasioni.

Tra i prodotti per la pulizia più nocivi in assoluto vanno nominati i detergenti per il forno. Probabilmente vi basterà sentirne l’odore per capire che non sono molto salutari.
Solitamente questi prodotti sono a base di soda caustica e solventi e, oltre ad essere dannosi per la pelle, si rischia di inalarne i vapori con forte irritazione a naso, gola ed occhi.

Ecco i prodotti tossici in casa tua
Detergenti per pulire il forno

Se questo non bastasse, questi detergenti sono altamente inquinanti, perciò pericolosi per l’ambiente. Se volete utilizzare un prodotto equivalente, ottimo per pulire il forno e, soprattutto, innocuo potrete realizzare una pasta di acqua e bicarbonato da passare sulle pareti e sulle piastre del forno.

Ancor peggio sono i prodotti per disgorgare le tubazioni che contengono acidi e sostanze corrosive, dal momento che sono assolutamente pericolosi per l’ambiente ed estremamente pericolosi per la persona. Bisogna sempre utilizzarli indossando i guanti, stando ben attente a non inalare eventuali esalazioni e proteggendo gli occhi dagli schizzi.

I deodoranti per l’ambiente contengono delle sostanze che aggrediscono il nostro sistema respiratorio e possono creare allergie e disturbi respiratori, oltre che aggravare l’asma, per chi ne soffre. Esistono tanti metodi per profumare la casa con prodotti naturali, come pot-pourri, acque profumate realizzate con agrumi e spezie o sacchetti profumati con fiori di lavanda e rosa.

Ecco i prodotti tossici in casa tua
Deodoranti per la casa

Chi ha un’asciugatrice in casa userà sicuramente i fogli specifici che aiutano a prevenire l’energia statica e, secondo gli slogan pubblicitari, aggiungono freschezza e fragranza al bucato. In realtà emettono una serie di particelle nocive che, rimanendo all’interno dell’apparecchio, si trasferiscono sugli abiti e, di conseguenza, su di noi.

Se avete acquistato un tappeto nuovo, meglio che lo laviate, magari utilizzando una “vaporella” che deterge con l’uso di sola acqua. Questi, infatti, possono contenere bromo, benzene, formaldeide e acetone che, a contatto con la pelle o inalati, possono provocare allergie, sonnolenza e irritazioni.

Ecco i prodotti tossici in casa tua
Pulire il tappeto nuovo aiuta ad eliminare sostanze potenzialmente tossiche

Se avete dei bambini che amano particolarmente colorare con i pennarelli, fate particolarmente attenzione a ciò che acquistate e scegliete prodotti atossici adatti per i piccoli. Infatti, alcuni pennarelli, possono contenere lo xilene che può irritare occhi, gola e naso.

Infine, per quanto riguarda la pulizia della casa, se proprio non riuscite ad utilizzare metodi naturali, meglio utilizzare un solo prodotto alla volta, evitando di mischiare i vari detergenti e di metterli nell’acqua bollente perché, in entrambi i casi, potrebbero produrre fumi nocivi.

La nostra salute, però, passa anche dall’interno per cui dopo aver accuratamente privato il vostro ambiente da quei pericoli spesso invisibili non dimenticate di fare attenzione alla vostra alimentazione, assumendo cibi sani che aiutano la salute del corpo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!