Come perdere 10 kg in poco tempo camminando

Perdere 10 kg in poco tempo sembra una sfida impossibile. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno ad avere un risultato perfetto

Come perdere 10 kg in poco tempo camminando

La camminata, meglio ancora se veloce, è uno degli sport, se così lo si può definire, meglio e facilmente praticabile dalla maggior parte delle donne ma anche degli uomini poichè, se praticata con regolarità, oltre a essere piacevole – se fatta in compagnia – permette di perdere circa mezzo chilo a settimana…ciò significa 10 kg in 20 settimane.

Ovviamente la camminata, al contrario della corsa, è tra gli sport più praticati perchè non comporta rischi, di nessun genere, a chi è fuori allenamento oppure in sovrappeso. L’obiettivo della camminata, associata ovviamente ad un’ alimentazione equilibrata e adatta al proprio organismo – riducendo quindi l’apporto calorico fornito dall’alimentazione – deve essere quello di bruciare dalle 300 alle 500 calorie al giorno.

Se si è principianti, bisogna iniziare a camminare solo 3 giorni a settimana, per almeno 20 minuti, fino ad aumentare gradualmente ed arrivare a circa 90 minuti al giorno per 5 giorni a settimana.

Se si vuole essere sicura dell’efficacia della camminata, quindi di riuscire a perdere quel mezzo kg a settimana, bisogna tener presente anche le seguenti linee guida: camminare a 4,7 Km/h se si pesa 55 kg; a 5,5 Km/h se si pesa 65 kg; a 7,1 Km/h se si pesa 85 kg; a 8 Km/h se si pesa 95 kg e a 8,8 Km/h se si pesa 105 kg. Un esempio ancora più pratico è il seguente: se si pesa 75 kg, bisogna camminare a 6,5 Km/h per 40 minuti al giorno.

Ovviamente tenendo presenti questi parametri, la camminata non risulterà troppo faticosa e permetterà quindi di dimagrire e bruciare i grassi senza stressare l’apparato muscolo-scheletrico.

Ovviamente, camminare all’aria aperta non è come camminare dentro casa su un tapis roulant: il consiglio principale infatti è quello di camminare all’aperto, soprtautto per respirare aria pulita ma anche per non rischiare, se si è soli, di annoiarsi o addirittura deprimersi, come accade a tente persone che, arrivano a mollano per noia.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Sonia Verardo - Camminare, oltre a essere piacevole se fatto con amici o anche da soli con della musica nelle orecchie, è davvero un toccasana per l'organismo. Oltre a far dimagrire, almeno parlo per esperienza personale, rallegra l'umore, scarica la tensione e riattiva la circolazione in tutto il corpo. Quindi con l'arrivo della primavera, credo proprio che una bella passeggiata al giorno non me la farò mancare!

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!