8 consigli su come dormire nel modo migliore

Fatichi a prendere sonno, ti svegli con la testa ancora più nel pallone e non ti sembra di aver dormito affatto? Ecco 8 consigli per dormire meglio e svegliarsi più riposati

8 consigli su come dormire nel modo migliore

Dormire nel modo migliore è essenziale per affrontare la giornata, non solo a livello fisico ma specialmente a livello mentale. Una bella e sana dormita aiuta ad esprimere al meglio il nostro potenziale, donandoci una mente lucida e fresca che ci permettà di essere concentrati e vitali.

Vediamo, quindi, alcuni consigli che ci aiuteranno a riposare meglio e che soprattutto ci renderanno più attivi durante il giorno.

Avere un angolo verde nella propria casa aiuta purificare l’aria e a farci così dormire meglio. Secondo gli studi la semplice vista e l’odore di alcune piante può aiutarci a rilassarci, quali? Per esempio il gelsomino. Questa pianta aiuterebbe addirittura a ridurre l’ansia, migliorare il sonno e quindi anche il nostro umore al momento del risveglio. Provate anche con l’olio essenziale al gelsomino, basteranno poche gocce su un angolo del cuscino, o su un fazzolettino da tenere vicino al nostro cuscino.

Una sana dormita inizia sin dalla mattina. Infatti rimanere esposti alla luce naturale durante il giorno, stimola l’organismo a produrre la quantità ottimale di ormoni e neurotrasmettitori che regolano l’orologio biologico. Quindi il secondo consiglio è quello di passare all’aria aperta la vostra giornata, o quei momenti di libertà che riuscite a ritagliare per voi stessi.

Come molti sanno il caffè è il peggior nemico del sonno. Provate a sostituirlo nella vostra pausa con un tè o una tisana di fiori rilassante. Il prossimo consiglio è un trucco che i genitori probabilmente sapranno molto bene; un’ora mezza o due prima di coricarsi, fatevi un bel bagno caldo: così facendo la vostra temperatura si alzerà leggermente per poi abbassarsi una volta coricati a letto, un ottimo modo per rilassarsi.

Un minerale ottimo contro i vari disturbi muscolari, dell’umore e del sonno, è il magnesio. Tra gli ortaggi in cui è possibile trovarlo – in caso necessiti di quantità maggiori, ci sono anche gli integratori – ci sono gli spinaci, riso, legumi, frutta a guscio, carciofi e semi di zucca e sesamo.

Anche i social e la tecnologia disturbano un buon sonno. Il consiglio è quello di scollegarli, metterli silenziosi nelle ore serali e occupare la propria serata in qualcosa di più rilassante e piacevole: leggiti un buon libro, sorseggia una tisana, parla con i tuoi amici o i tuoi familiari.

Ricollegandoci al consigli precedente, anche lo schermo dei nostri cellulari, tablet e pc disturba il nostro sonno. Cerca di oscurare la tua stanza e di controllare l’ambiente. La temperature ideale per dormire bene è tra i 15 e i 20°C.

Anche controllare il nostro respiro può aiutarci a meditare e a rilassarci prima di dormire. Prova a visualizzare l’aria che entra attraverso le narici e immagina di inviare l’ossigeno fino alla punta delle dita dei tuoi piedi. La meditazione oltre a rilassare ci aiuta anche a liberare la nostra mente prima di dormire.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Marta Lorenzon - Proverò senz'altro a seguire questi consigli, in particolar modo quello dell'olio essenziale al gelsomino mi incuriosisce davvero molto. Ho provato e condivido molto l'uso del magnesio, il bagno caldo, la meditazione e anche l'allontanare la tecnologia durante le ore serali. Sono senza dubbio consigli utili ma che spesso pur sapendo non seguiamo.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!