Le gambe vi fanno male di notte? E’ una sindrome neurologica: ecco di cosa si tratta

Molti non riescono a distinguere un semplice fastidio dalla sindrome neurologica vera e propria. Ecco come riconoscerla e come si cura la sindrome delle gambe senza riposo. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Le gambe vi fanno male di notte? E’ una sindrome neurologica: ecco di cosa si tratta

Spesso non è facile distinguere la differenza tra un semplice fastidio ed una vera e propria patologia che necessita di una cura e del controllo di un medico. Le sfumature sono abbastanza piccole ed è per questo che bisogna sempre rivolgersi ad un medico nell’incertezza.

Tutto questo lo sanno bene le persone che soffrono di RLS, nota anche come Sindrome delle gambe senza riposo. Si tratta di una condizione molto diffusa ma allo stesso tempo poco conosciuta.

Tutti coloro che ne soffrono accusano come sintomo principale il bisogno di muovere sempre le gambe, ed in modo particolare di notte, per via di una sgradevole sensazione di bruciore, formicolio, scosse ed addirittura dolore che avvertono proprio negli arti inferiori.

Molti pensano si tratti delle conseguenze di una giornata stressante, di un momento di particolare nervosismo e che quindi è momentaneo e presto scomparirà. Nel frattempo, però, la notte è difficile riuscire a prendere sonno e spesso il problema può interessare anche le braccia.

Esistono diversi livelli di RLS, più o meno debilitanti, e che influiscono in maniera diversa sulla vita quotidiana delle persone. I soggetti più a rischio sono coloro che soffrono già di malattie croniche, chi assume medicinali antidepressivi o antistaminici, le donne nell’ultimo trimestre di gestazione, chi soffre di insonnia e chi consuma alcol.

Esistono diversi rimedi per curare la sindrome da gambe senza riposo ma è fondamentale prima sottoporsi ad una visita medica che ne stabilisca la causa. A volte basta anche poco per risolvere questo problema, magari un po’ di movimento o eliminare determinate sostanze dalla propria alimentazione.

In questo video viene mostrato un esercizio particolarmente consigliato per chi avverte i sintomi delle gambe senza riposo che potrete eseguire per avvertire un po’ di sollievo. In ogni caso, ciò non sostituisce il parere del medico.

Altrettanto interessante sarà vedere come un papà calma la sua bimba semplicemente usando la voce.