Dieta dei biscotti: dimagrire mangiando frollini

Viene dagli Stati Uniti e, per chi ama i biscotti, potrebbe essere una manna dal cielo per poter finalmente perdere un po' di peso. Scopriamo in cosa consiste e quanti chili si possono perdere.

Dieta dei biscotti: dimagrire mangiando frollini

Bisogna essere obiettivi: già soltanto il nome “Dieta dei biscotti” incuriosisce e carpisce l’attenzione di tutti i golosi di dolci. Affiancare la triste parola “dieta” a quella di un alimento prelibato come i biscotti, fa tornare la speranza a tutti coloro che vorrebbero dimagrire ma al contempo non soffrire mangiando i soliti cibi insipidi proposti dalle diete.

Secondo il Dottor Senford Siegal, nutrizionista americano, perdere peso mangiando biscotti è assolutamente possibile e non è più un’utopia. Il Dottor Siegal ha creato la “Cookie diet”, ovvero un regime dietetico che sta spopolando in Florida e ha calamitato l’attenzione di attori e attrici del calibro di Jennifer Hudson.

Questa stimolante dieta consiste nel consumare dei biscotti specifici iperproteici, marchiati “Cookie diet” e brevettati dal Dottor Siegal, integrando un solo pasto leggero a base di carne magra e contorno di verdure. I suddetti biscotti non sono minuscoli: hanno una dimensione non indifferente e possono esserne consumati 6 al dì. L’apporto calorico giornaliero totale della dieta è di 1000 kcal.

Per quanto concerne i chili che si possono perdere, si stima all’incirca 6 kg al mese. Logicamente occorre integrare il programma alimentare con dell’attività fisica, seppur blanda e moderata. Il movimento fisico accelera i tempi di dimagrimento ed è notevolmente d’ausilio.

È del tutto legittimo domandarsi se è possibile consumare qualsiasi tipo di frollino al posto dei biscotti specifici brevettati dal Dott. Siegal. Ebbene sì: dal momento che i suoi cookies iperproteici non contengono particolari ingredienti magici e/o segreti, è concesso sostituirli con dei biscotti senza zucchero e light (come quelli Galbusera o Misura).

A tutti coloro che volessero cimentarsi in questa golosa dieta, è fortemente consigliabile seguirla per un periodo di tempo limitato come una settimana o al massimo 2. In quanto carente di altri nutrienti essenziali, sarebbe raccomandabile e opportuno non prolungare questo programma dietetico per troppo tempo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!