Cistite: il brodo di cipolla come rimedio naturale

Molte donne, adulte e adolescenti, soffrono di cistite. Molti non sanno cosa sia realmente, alcuni hanno paura sia una malattia sessualmente trasmissibile, altri ne ignorano totalmente l’esistenza. Vediamo di cosa si tratta e come si può curare con rimedi naturali

Cistite: il brodo di cipolla come rimedio naturale

La cistite è un’infezione non grave delle vie urinarie che colpisce per lo più il sesso femminile.

I fattori di rischio che sembrano predisporre le donne alla ricorrenza degli episodi di cistite sono davvero vari e possono far parte delle azioni quotidiane di ognuno di noi. Ecco quali sono:

  • uso di sistemi contraccettivi come il diaframma;
  • uso indiscriminato di antibiotici che vanno ad abbassare le difese immunitarie;
  • distanza fra uretra e ano (le donne che hanno queste due estremità più vicine sono più soggette poiché l’ano è sempre pieno di batteri nonostante la pulizia);
  • uso di tamponi vaginali durante il ciclo mestruale;
  • uso di detergenti intimi non specifici.

Cause della cistite

Si identificano tre cause principali della cistite. In primo luogo sono più soggette a tale infezione le donne con problemi renali, poiché la pipì infetta potrebbe generare appunto l’infiammazione; in secondo luogo si sta andando a confermare la teoria che entrare nei bagni poco puliti possa favorire l’afflusso di germi all’apparato urinario; pantaloni o biancheria intima eccessivamente aderente.

La cistite dà molti fastidi che si possono così riassumere. Si ha molta difficoltà ad urinare e l’azione richiede uno sforzo eccessivo. Fare pipì inoltre genera molto bruciore e/o dolore. Le urine possono avere un brutto odore e un colore più scuro.

Se si va dal medico questo prescrive i farmaci chemioterapici e antimicrobici, da somministrare due volte al giorno per tre giorni. Si sconsigliano gli antibiotici.

Rimedi naturali più efficaci? Il brodo di cipolla

Ma ci sono dei rimedi naturali per togliere l’infiammazione? Il brodo di cipolla è uno di questi.

Certamente non molto invitante, ma davvero molto efficace è il brodo di cipolla. Si mette a bollire una cipolla in un litro d’acqua e, quando questa è cotta, bisogna far raffreddare l’acqua e berla tutta in massimo due ore. Se lo si fa per due giorni di seguito i sintomi saranno spariti e con loro anche l’infiammazione.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!