10 motivi per smettere di mangiarsi le unghie

Diventata per molti un'abitudine e per altri un antistress, non solo mangiare le unghie rovina le nostre mani ma anche la nostra salute. Ecco 10 buoni motivi per smettere.

10 motivi per smettere di mangiarsi le unghie

Spesso è più forte di noi mentre per altre persone è diventato un vero rito antistress, ma sapete veramente che cosa comporta per l’organismo il mangiarsi le unghie?

Se davvero ancora non riuscite a farne a meno, vediamo se siete disposte a cambiare idea una volta letti questi 10 punti.

La sporcizia

Come primo punto troviamo la sporcizia. Certo, potrà sembrare scontanto ma sapete davvero che cosa toccate ogni giorno con le vostre mani? Siete in contatto con funghi e batteri, il più comune è lo Staphylococcus Aureus, responsabile di infezioni più o meno gravi della pelle ma anche della bocca. Insomma, già solo per questa cosa varrebbe la pena di smettere.

Lo smalto

Uno studio ha dimostrato che mangiarsi le unghie dopo l’applicazione dello smalto è come ingerire veleno puro per il nostro organismo. Se ancora non siete convinti, sappiate che molti smalti sono composti anche dalla formaldeide, una sostanza utilizzata per imbalsamare i cadaveri.

L’apparecchio per i denti

Per chi indossa un apparecchio fisso, tra l’altro, mangiare le unghie rovina il lavoro per cui avete speso sicuramente una fortuna. Ne vale davvero la pena?

L’alito cattivo

Mangiarsi le unghie rovina anche la vostra vita sociale, poichè il rosicchiarsi le unghie provoca l’alitosi a causa dell’accumulo di batteri.

I danni a mascella e denti

Il ripetuto movimento del mangiarsi le unghie, può provocare anche danni alla mascella ed innescare i fenomeni di bruxismo, o accentuarne a chi già ne soffre; inoltre è possibile anche provocare danni ai denti.

Le malattie trasmissibili

Se vi preoccupate tanto delle malattie trasmissibili sessualmente quali la sifilide e la gonorrea o virus come l’HPV e l’herpes genitale, dovete sapere che portandosi le mani alla bocca il rischio può essere lo stesso.

Il rischio di contrarre infezioni

Solitamente chi si mangia le unghie, spesso mangia anche le pellicine attorno. Forse molti non sanno il ruolo fondamentale che hanno le pellicine, ovvero quello di proteggere le mani da funghi e batteri, va da sé che mangiandole il rischio di contrarre infezioni aumenta. Tra le più antiestetiche e dolorose c’è il giradito.

L’immagine di sé

Magari non sdanneggerà la vostra salute, ma avete pensato all’immagine che le vostre mani danno sul vostro carattere? Le unghie non curate e mangiate, fanno intravedere solo il vostro lato insicuro, nervoso e pensieroso. E’ davvero questo quello che volete come vostro ‘bigliettino da visita‘?

Ridurre le spese

Una volta che le vostre unghie sono state mangiate, non vi resta che ricostruirle, spendendo così molti soldi. Potreste risparmiare molto denaro prendendovi cura delle vostre mani e della vostra salute.

La bellezza estetica

Per concludere, forse la motivazione più superficiale ma pur sempre vera: volete mettere a paragone delle mani ben curate con addosso dei gioielli? Inutile indossare un bell’anello su mani con unghie rosicchiatte.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Marta Lorenzon - Anni fa mangiavo anche io le unghie per stress. Con il passare del tempo sono riuscita, con molta forza di volontà, a smettere. Purtroppo smalti o altri rimedi non servono a nulla se non sei tu decisa a voler smettere, ma leggere ora tutte queste cose, mi fa capire che prima si abbandona questo vizio e meglio è.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!