Come indossare un foulard

Lungo o corto, rettangolare o quadrato,il foulard è chic, femminile e sempre di moda! Scopriamo come indossare un foulard con eleganza e creatività

Come indossare un foulard

Come indossare un foulard? Le possibilità sono davvero tante, più di quante possiate immaginare!

Il foulard è un accessorio elegante e raffinato: ci fa subito pensare alle dive di un tempo e, oltre a rendere chic ogni outfit, ci consente di proteggere la gola anche nelle stagioni meno fredde. Che sia un carré o una luccicante seta, si tratta di un accessorio intramontabile, che deve essere presente in ogni armadio. Grazie ai foulard possiamo facilmente illuminare un abito monocolore o impreziosire una tenuta da ufficio un po’ austera: insomma, sono ultra femminili e davvero molto versatili.

Per capire come indossare un foulard partiamo dall’ ABC: prima di tutto, impariamo come fare la cosiddetta “piega base”. Prendiamo un lembo del nostro foulard per la punta e portiamolo verso il centro del quadrato; facciamo lo stesso con il lembo opposto. A questo punto, pieghiamo verso l’interno una striscia larga circa 10 centimetri; facciamolo prima da un lato e poi dall’altro, in modo da far combaciare le due parti. Infine, pieghiamo il foulard a metà, fino ad ottenere una fascia di circa 5 cm di spessore. Dopo aver scoperto come piegarlo con cura, non ci resta che imparare come mettere un foulard al collo.

Come indossare un foulard
Come indossare un foulard

Nel caso in cui si tratti di un foulard molto grande, possiamo seguire uno tra i 10 modi per annodare la sciarpa ed essere alla moda, oppure portarlo morbido, seguendo le indicazioni su come indossare una stola con eleganza.  Ancora più nello stile da diva, però, sono i piccoli fazzoletti di stoffa. Come indossare un foulard quadrato, di dimensioni ridotte? Scopriamolo insieme.

Come indossare un foulard piccolo

Per  piccoli foulard, la scelta migliore per portarli al collo è quella di seguire il metodo alla francese: pieghiamo il foulard a triangolo e poi ripieghiamolo, fino a farlo diventare una fascetta. Poi, passiamolo intorno al collo e leghiamolo con un semplice nodo davanti, sulla parte destra.

Come indossare un foulard

Come indossare un foulard in testa

Inoltre, se non sapete come mettere un foulard quadrato in modo originale e ritenete di poter essere fantasiose solo con foulard più grandi, vi sbagliate di grosso! I foulard piccoli sono perfetti per essere annodati alla borsa o trasformati in accessorio per i capelli. Come si fa? E’ molto semplice: stendiamo il foulard su una superficie piana e arrotoliamolo completamente. Poggiamo la parte centrale sulla nuca, tenendo le estremità con le mani. A questo punto, facciamo un nodo o un fiocco, a seconda della lunghezza, nella parte superiore della testa, centrale o spostato lateralmente.

Il risultato sarà una splendida fascia per capelli dall’effetto molto vintage. Un altro suggerimento è quello di legare il foulard sopra un elastico per capelli, in modo da nasconderlo e rendere una semplice coda di cavallo una stupenda acconciatura.

Insomma, lungo o corto che sia, il foulard può davvero trasformarsi in qualcosa di più! Se vi piace quest’idea alternativa, vediamo altri spunti su come indossare un foulard in modo creativo.

Cintura

Arrotoliamo il foulard e poi infiliamolo nei passanti dei pantaloni o di una gonna. Stupendo in estate, abbinato a dei pantaloni capri e a un paio di mocassini, per un look ricercato e molto bon ton.

Collana

Possiamo trasformare il foulard in gioiello, semplicemente ripiegandolo fino a formare una fascia. Una volta ottenuta la fascia di tessuto, basterà ricavare tre nodi: un primo nodo centrale, uno alla destra del nodo centrale e uno alla sinistra del nodo centralePer indossarla, la  annoderemo dietro al collo e… il gioco è fatto!

Borsa

Con un grande foulard possiamo addirittura realizzare una borsa!  Disponiamo a rombo il foulard e annodiamo i primi lembi opposti per fare la sacca; basterà annodare anche gli altri estremi per fare il manico. Più facile a farsi che a dirsi!

E le idee non finiscono qui: con i foulard si possono sperimentare tantissime altre modalità per utilizzarli in modo inusuale e chic! Non vi resta che scatenare la vostra fantasia, ricordandovi di abbinare sempre i colori del foulard a quelli del vostro outfit e scegliendo materiali appropriati alle diverse occasioni d’uso.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!