Come vestirsi ad un matrimonio: abiti per le invitate e consigli

Ecco come vestirsi ad un matrimonio senza commettere errori fatali che potrebbero infastidire la sposa o metterci in imbarazzo. Vediamo insieme come vestirsi a seconda della stagione e dell'orario in cui si svolgerà la cerimonia.

Come vestirsi ad un matrimonio: abiti per le invitate e consigli

Capire come vestirsi ad un matrimonio è davvero importante, innanzi tutto per rispetto verso gli sposi e i loro ospiti, ma anche per evitare qualche brutta figura che potrebbe metterci in imbarazzo.

Probabilmente la cosa migliore è conoscere tutti gli errori che bisogna assolutamente evitare quando si sceglie l’outfit per una cerimonia nuziale. Scopriamo quali sono.

Innanzi tutto gli abiti delle invitate non devono mai essere bianchi! Il bianco è il colore della sposa che deve essere la sola protagonista della giornata.

Ci sono anche altri colori che sono inadeguati ad un matrimonio, specie se indossati in un total look, ovvero il rosso, troppo sgargiante ed il viola, solitamente associato alla sfortuna e a eventi più tristi. Anche il nero potrebbe essere una tinta da utilizzare con parsimonia, sebbene l’intramontabile tubino sia sempre indicato per qualsiasi cerimonia; è indispensabile, comunque, abbinare qualche accessorio che ravvivi l’abito come una collana, un bolerino o una pashmina colorata.

Nello scegliere l’abito ideale per un matrimonio sarà necessario non perdere di vista il buon gusto, perciò sono assolutamente sconsigliate scollature esageratamente provocanti e gonne corte, in particolar modo se la cerimonia si tiene in un luogo religioso. Per lo stesso motivo non sono indicati abiti succinti o troppo sexy che mettano troppo in risalto le curve: in situazioni come queste l’eleganza e la sobrietà sono d’obbligo.

Vi potrà aiutare nella scelta dell’abito da indossare l’invito alle nozze. Se il tema è particolarmente elegante e sofisticato e la location prestigiosa dovrete assolutamente optare per una mise elegante e ricercata. Anche l’orario e la stagione in cui si festeggeranno le nozze contribuiranno alla scelta dell’abito e degli accessori.

Come vestirsi ad un matrimonio: abiti per le invitate e consigli

Vi state chiedendo come vestirsi ad un matrimonio in inverno? Se il matrimonio si terrà in inverno, oltre che all’abito è importante fare attenzione al cappotto che si intende abbinare. I colori scuri vanno bene, meglio se accompagnati da accessori sobri che illuminano. Anche se fa molto freddo sono da evitare sciarpone e guanti in lana. Per una volta portate pazienza, vi scalderete più tardi con un bicchiere di spumante. In ogni caso, se scegliete dei guanti eleganti da abbinare al vostro abito ricordate che d’inverno vanno portati rigorosamente lunghi fino al gomito ma non scordate di toglierli durante la cerimonia.

E invece come vestirsi ad un matrimonio autunnale? L’errore che si potrebbe commettere in autunno è di cadere su abiti cupi. Anche se la stagione calda è finita si può sempre scegliete un outfit con colori pastello con un bel soprabito.

Ed infine come vestirsi ad un matrimonio in primavera/estate? Soprattutto nelle stagioni calde è importante ricordare di non esagerare con le scollature e, se si sceglie un abito senza maniche, è necessario abbinare anche uno scialle per la cerimonia in chiesa.

Via libera ai colori pastello, abiti svolazzanti chiffon e fantasie delicate ed eleganti, potete abbinare anche dei guantini leggeri molto corti. E’ importante, però, sempre tenere presente dei piccoli suggerimenti per nascondere la pancia o su come vestirsi quando si ha il ciclo.

Come vestirsi ad un matrimonio: abiti per le invitate e consigli

Come vestirsi ad un matrimonio di mattina

Innanzi tutto tenete conto che se il matrimonio si svolge di mattina, probabilmente durerà per l’intera giornata, perciò cercate un abito e delle scarpe comodi, per non soffrire fino a sera.

Come vestirsi ad un matrimonio di giorno può a volte creare mille dubbi sulla scelta dell’abito giusto, che non sia troppo elegante ma neanche particolarmente anonimo. Se vi piace potete indossare un capello, sempre indicato per le cerimonie che si tengono entro le 17, ma niente piume o tese enormi, anche per il copricapo serve sobrietà.

Gli abiti da cocktail sono perfetti per i matrimonio che si svolgono di mattina e potrete abbinare dei gioielli ma senza esagerare: insomma niente bracciali fino a metà braccio o orecchini parabolici. I colori scuri non sono indicati ed il nero è proprio bandito. Se siete meno giovani potete scegliere anche un tailleur, sia con la gonna che con il pantalone, da abbinare con accessori che possano spezzare la monocromia tipica di questo abito. La borsa deve essere piccola, una pochette o una clutch da abbinare alle scarpe, il tutto coordinato all’abito. È consigliata una pettinatura morbida e semplice.

Come vestirsi ad un matrimonio: abiti per le invitate e consigli

Come vestirsi ad un matrimonio di sera

Se la cerimonia si tiene dopo le 17 ricordate: niente cappello! Per l’abito è concesso fare uno strappo e indossare qualcosa di lungo, ovviamente tenendo in considerazione la location e comunque assolutamente non bianco. Per i matrimoni serali vanno bene anche i colori più scuri da abbinare a pettinature un po’ più raffinate, magari con i capelli raccolti.

Di sera potreste azzardare anche una pochette dorata, un tocco di shiny nelle occasioni speciali è ben accetto, ma sempre con moderazione e da abbinare a gioielli molto minimal.

Fate attenzione che sull’invito non sia scritto specificatamente che è richiesto un abbigliamento casual, allora non dovrete assolutamente indossare long-fit e colori dorati. In questo caso scegliete un abito corto realizzato con materiali preziosi come chiffon e seta da indossare con scarpe con il tacco.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!