Come scegliere la borsa giusta per ogni situazione

Capire come scegliere la borsa giusta per ogni situazione è importante per essere sempre impeccabili e mai fuori luogo. Ecco alcuni esempi e consigli utili per tutti coloro che amano la moda e tutto ciò che concerne questo mondo

Come scegliere la borsa giusta per ogni situazione

Ogni giorno, costantemente, desideriamo comprare vestiti su vestiti, una marea di scarpe e accessori, come se non avessimo già lo stretto necessario nel nostro armadio. Tra gli accessori più amati dalle donne ci sono sicuramente le borse. Ogni donna ne ha una grande quantità nel proprio armadio ma capire come scegliere la borsa giusta per ogni situazione non è sempre facile. 

In una giornata, le occasioni d’uso sono molteplici: dall’andare al lavoro o studiare, mangiare fuori (pranzo o cena), andare a fare una passeggiata o dello sano shopping, all’andare ad un evento semi-formale. Bisognerebbe rispettare i dress code adatti ad ogni situazione, in quanto alcune di esse richiedono più rigore e formalità, altre invece hanno come concetto primario un’assoluta libertà di scelta. E come vanno rispettati i capi da indossare, anche gli accessori sono protagonisti dei vari tipi di look e dunque, si devono diversificare in base al contesto

Tra gli accessori, oltre alle calzature, l’elemento determinante in un outfit è la borsa: può stravolgere completamente un abbinamento semplice e basico, facendolo diventare qualcosa di più elaborato e ricercato. Gli unici due accorgimenti da tener presente sono le proporzioni e il mood del look: come nel caso di abbinamenti di vestiti, bisogna rispettare le proporzioni, sia nostre sia del look che stiamo indossando.

Perciò, se si opta per una camicia lunga e over con un jeans skinny, è consigliabile una tracolla o una borsa a mano, ideali sia per le ragazze alte sia per quelle basse, in ogni caso tenendo presente il mood che si vuole rispecchiare, più rock e casual, oppure più classico.

Per il lavoro, sono consigliabili borse a mano, capienti, molto comode, di diversi colori (non per forza, di nuances cupe, anzi si prediligano colori accesi e vivaci) oppure borse a spalla come le classiche shopper. Per lo studio, funzionano altro modo le stesse shopper, utili per contenere quaderni e libri. 

Per il tempo libero, la scelta è molto più ampia: si possono variare le dimensioni sia di giorno sia di sera (anche se vige la regola secondo cui si indossano borse piccole). Bisogna prendere in considerazione il contesto in cui si andrà, e per questo, scegliere una pochette un po’ vintage e ricercata per un vernissage, una mostra oppure una pochette gioiello per eventi ancora più mondani, oppure una semplice tracolla colorata per una pizza o un aperitivo informale.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Marta Vitulano - A me piace abbinare la borsa, l'accessorio per me più importante, in modo adeguato al contesto in cui vado: è un arricchimento dell'intero look ed è anche una mia soddisfazione personale, in quanto mi piace vedermi vestita bene, in ordine e coordinata con le cose che andrò a fare e i luoghi in cui mi troverò.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!