Camminare più comode sui tacchi. Ecco alcuni esercizi

Camminare almeno un pò più comode sui tacchi è possibile con alcuni semplici accorgimenti e facili esercizi. Sono molto utili il ballo, lo stretching, la tonificazione e gli allungamenti: ecco cosa fare.

Camminare più comode sui tacchi. Ecco alcuni esercizi

Esiste il tacco giusto per ogni occasione ma è importante anche saper camminare più comode sui “trampoli”, eccovi alcuni consigli ed esercizi utili per sentirvi a vostro agio anche con scarpe alte.

Una camminata sui tacchi alti è senz’altro sensuale ed elegante ma occorre camminare comode per scongiurare il rischio di farsi male o di sembrare un pochino ridicole con l’effetto “piede ballerino”, che può suscitare commenti poco simpatici. Un esercizio utile per evitare questo inconveniente può essere quello di tonificare i polpacci. Lo si può fare comodamente a casa ed in modo semplice: mettetevi in piedi, con le gambe un pò divaricate, sollevatevi sulle punte e poi ritornate nella posizione di partenza. Ripetere tre serie da 20 ripetizioni.

Se si utilizzano spesso tacchi over 5 può capitare di avere problemi con il tendine di Achille che può, col tempo, addirittura contrarsi o cominciare a fare male. L’ideale sarebbe quello di provare ad allungarlo tutte le sere per qualche minuto. Sarebbe utilissimo salire in sicurezza su un gradino con gli avampiedi, tenendo il tallone basso e poi sollevarlo lentamente, fino a che le dita e la pianta del piede siano sullo stesso livello. Tornare nella posizione di partenza e ripetere 30 volte.

Ricordate di controllare i vostri tacchi. Se sono più consumati nella parte interna significa che si è pronatrici, per risolvere questo problema, quando si portano scarpe basse è opportuno mettere delle calzature con la curvatura poco accentuata mentre se i tacchi sono rovinati sull’esterno è meglio portare modelli leggeri e con la parte centrale flessibile. Tutto questo dovrebbe aiutare ad attenuare il difetto.

Sicuramente quella di saper portare i tacchi è una vera e propria arte, ma occorre anche buon senso evitando altezze stratosferiche, in modo che gambe e schiena non risentano troppo dello sforzo effettuato. Sono ottime anche le cure dolci sui piedi prima e dopo una serata sui trampoli. Per recuperare l’equilibrio posturale potete provare yoga e pilates.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!