Matrimonio low cost? Ecco come risparmiare

Il giorno del matrimonio è il giorno più importante ma lo è altresì cercare di risparmiare. Ecco alcuni semplici step da seguire per non eccedere nelle spese

Matrimonio low cost? Ecco come risparmiare

Cosa c’è di più importante, significativo e memorabile del giorno del matrimonio? Forse nulla. Ma è anche vero che, nonostante sia un giorno dalla specialità unica ed inimitabile, può essere un evento decisamente esoso e si rende spesso necessaria l’esigenza di risparmiare e di cercare di organizzare delle nozze low cost.

Ebbene sì, organizzarlo, gestirlo, scegliere il catering, la location e quant’altro può essere non solo impegnativo a livello organizzativo e logistico ma altresì decisamente dispendioso. Questo perché spesso si vogliono matrimoni sfarzosi, in grande stile, in cui ogni cosa è perfetta e niente risulta fuori posto. In realtà, però, è possibile organizzare un matrimonio meraviglioso ed elegante anche senza dilapidare patrimoni. Come? Vediamo insieme alcuni accorgimenti e consigli per risparmiare.

Scegliere la data giusta

Il primo step da seguire al fine di risparmiare nel giorno del matrimonio consiste nella scelta della data delle nozze. Infatti scegliendo una data tra il mese di aprile e il mese di settembre, i costi saranno sicuramente più alti, mentre, scegliendo una data compresa tra il mese di ottobre ed il mese di marzo, i costi saranno più abbordabili.

Si risparmierà, inoltre, anche sul costo del viaggio di nozze. Per molte zone del mondo, infatti, da ottobre ad aprile si è in bassa stagione con tariffe decisamente meno dispendiose di quelle del periodo tra maggio e settembre.

Matrimonio low cost? Ecco come risparmiare
Scegliere una chiesa piccola per un matrimonio low cost

La chiesa

In secondo luogo è importante, al fine di risparmiare, scegliere una chiesa fuori dal centro della città e preferire piuttosto la chiesetta della propria parrocchia che per quanto sia più modesta, ha anche un valore affettivo.

Si tratta spesso di chiese che hanno costi di gestione più bassi e che, solitamente, sono anche più piccole e quindi meno costose da addobbare.

Lista degli invitati

Spesso ai matrimoni si tende a voler esagerare e a dimostrare che si conoscono tantissime persone. Conviene? No. Infatti riducendo la lista degli invitati, cercando di invitare le persone delle quali almeno si ricorda il viso, i costi saranno minori e le persone che parteciperanno saranno esclusivamente lì per voi.

Matrimonio low cost? Ecco come risparmiare
L’abito da sposa può essere molto dispendioso

L’abito da sposa

Anche e soprattutto l’abito da sposa è un costo che incide molto nel bilancio delle spese di un matrimonio. Sicuramente è il giorno più importante della vita di una donna, quindi non è corretto scegliere un abito di cui non si è convinte solo perché costa poco, ma sarà meglio evitare di innamorarsi degli ultimi modelli che in ogni caso non è detto che siano migliori di quelli meno patinati. Scegliete quindi un abito che piaccia ma possibilmente non firmato così da limitare in qualche modo i costi.

Matrimonio low cost? Ecco come risparmiare
Bomboniere low cost per risparmiare

Bomboniere

Altro costo spesso esorbitante nell’organizzazione di un matrimonio sono le amate e odiate allo stesso tempo bomboniere. Potete realizzare degli oggetti artigianali, che costano meno di prodotti industriali, specie se firmati, oppure decidere di acquistarli online, saltando il rivenditore ed il relativo ricarico di prezzo.

Troverete molti spunti interessanti in rete e donerete ai vostri invitati una bomboniera originale e simpatica.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!