Come scegliere le scarpe da sposa giuste

Per avere una mise nuziale invidiabile, è indispensabile capire come scegliere le scarpe da sposa giuste: così facendo, eviterete brutte figure e non pochi problemi

Come scegliere le scarpe da sposa giuste

Sapere come scegliere le scarpe da sposa giuste è indispensabile per essere impeccabili nel giorno più importante della nostra vita! Ecco perché abbiamo deciso di darvi qualche consiglio utile nella scelta delle vostre scarpe da sposa, per evitarvi di farvi prendere dal panico dell’ultimo momento, in cui la scelta potrebbe rivelarsi particolarmente difficoltosa! Innanzitutto, partiamo col dire che non per forza le scarpe da sposa debbano essere dei tre colori tipici (bianco, avorio champagne) utilizzati la gran parte delle volte: fate una scelta coraggiosa, e date brio alla vostra mise nuziale scegliendo delle scarpe da sposa colorate!

Qualche esempio? Prendiamo le scarpe da sposa rosse, che solo all’apparenza possono sembrare eccessive: se, infatti, le abbinate al rosso delle rose e del vostro rossetto, il risultato sarà decisamente impeccabile! O ancora, la scelta delle vostre scarpe potrebbe virare sul rosa (soprattutto nei toni del cipria), calza sempre a pennello quando il ‘colore’ del vostro matrimonio va dal rosa cipria al rosa confetto! E ancora, può essere interessante anche la scelta del grigio, che solo apparentemente dona un tono spento alle scarpe, ma che in realtà, soprattutto scegliendo il tessuto e la tonalità giusta, può essere una più che valida alternativa! In sostanza, la scarpa colorata andrà sempre bene se abbinata al mood della vostra cerimonia nuziale: le scarpe rappresentano quell’elemento che potrete sfruttare a vostro vantaggio per ‘dare colore’ alla vostra cerimonia nuziale!

Le ballerine, le scarpe da sposa che vanno per la maggiore negli ultimi anni
Le ballerine, le scarpe da sposa che vanno per la maggiore negli ultimi anni

Se volete seguire la moda del momento, allora di certo la vostra scelta non potrà che ricadere sulle scarpe da sposa basse, che non sono solo ballerine rasoterra o sandali ultraflat, ma che possono anche comprendere le scarpe col tacco mediobasso (il cosiddetto kitten heel), quello che non supera, cioè, i cinque centimetri di altezza.

Se invece amate le ballerine, allora vi consigliamo di dare un occhio alla collezione di Jimmy Choo: troverete di certo il modello che vi calzerà a pennello! Se invece siete amanti del classico, allora le scarpe da sposa alte sono proprio quello che fa per voi! Guadagnare qualche centimetro con i tacchi, infatti, oltre a donare alla nostra figura un aspetto più slanciato, ci farà magicamente perdere qualche chiletto che, se distribuito su qualche centimetro in più, sembrerà davvero non esserci più! Una scelta particolarmente elegante è quella delle scarpe da sposa con plateau, raffinate e mai banali, per rendere il vostro giorno ancora più speciale!

Come scegliere le scarpe da sposa giuste: consigli utili

La scelta delle scarpe da sposa non deve avere solo un criterio di tipo estetico, ma anche un criterio di utilità: scegliete, quindi, sempre delle scarpe da sposa comode per il vostro matrimonio! Nessuno degli invitati (e nemmeno voi!) vorrebbe vedere una sposa ‘zoppicante’ o comunque con evidenti segnali di disagio nell’andare all’altare: non c’è niente di peggio di una sposa che trascina i piedi perché le scarpe che ha scelto sono una vera tortura per le sue caviglie! Il secondo criterio da tenere in considerazione, poi, è il materiale delle scarpe.

Chiunque di noi, quando deve scegliere le scarpe per la cerimonia nuziale, vorrebbe delle scarpe ‘principesche’, ma anche qui il nostro consiglio è quello di considerare i dettagli pratici: ad esempio, scegliete un materiale più fresco e traspirante se vi sposate in estate, viceversa più caldo se vi sposate in inverno! Le scarpe di satin? Fate la cerimonia in giardino e riparliamone la sera, quando vedrete come saranno conciate!

Chiunque, come detto, vorrebbe le scarpe dei propri sogni, ma al momento della scelta c’è una cosa che dobbiamo sempre considerare: il prezzo. Certo, è un giorno speciale, ma questo non vuol dire che voi dobbiate ‘gettare al vento’ i vostri soldi: prima di decidere sull’acquisto di una scarpa, anche se vi sembra quella giusta per voi, fate un giro dei negozi oppure comparate i prezzi su internet: una giusta proporzione tra qualità e prezzo è il modo migliore per affrontare questa spesa! Altro dettaglio che già vi abbiamo accennato nel capoverso precedente, ma che è in realtà di vitale importanza, è prendere in considerazione il luogo del ricevimento: l’utilizzo delle tanto amate scarpe col tacco (soprattutto se vertiginoso!) deve essere ben ponderato, se il ricevimento si tiene all’aperto!

Le scarpe da sposa a tacchi alti e col plateau: un raro connubio di eleganza e raffinatezza, ma... occhio ai dolori dei piedi!
Le scarpe da sposa a tacchi alti e col plateau: un raro connubio di eleganza e raffinatezza, ma… occhio ai dolori dei piedi!

Scarpe sposa: gli errori da evitare

La lista degli errori da non commettere con le proprie scarpe da sposa sarebbe in realtà infinito! Per questo, qui vi citiamo quelli più comuni che, per distrazione o per errore, vi faranno passare un vero matrimonio da incubo! Impossibile non partire dalla scelta di tacchi troppo alti: come detto, una sposa sofferente non è il massimo per festeggiare il giorno più importante della sua vita!

Se durante la quotidianità siete già particolarmente allenate all’uso dei tacchi, allora osate pure; evitate, però, di indossare i tacchi più alti della vostra vita proprio nel giorno del matrimonio! Oltre a possibili (probabili) problemi di ‘deambulazione’, potreste incappare in figuracce che ricorderete per il resto della vostra vita!

Anche la scelta dell’abbinamento tra scarpe ed abito è un errore abbastanza frequente: il consiglio è quello di ‘osare’ solo con gli abiti da sposa corti, mentre di mantenersi più sul classico con quelli lunghi. Così facendo, non vi sbaglierete mai. Siete delle inguaribili ritardatarie? Beh, nel matrimonio deve essere tutto studiato e pensato per tempo, compreso l’acquisto delle vostre scarpe da sposa! Il nostro consiglio è quello di procedere all’acquisto almeno 4 mesi prima delle nozze, in maniera tale da poter apportare eventuali correzioni sartoriali qualora ce ne fosse bisogno. Infine, ricordate di provare le scarpe il giorno prima del matrimonio, magari indossando dei vecchi collant per non sporcare le suole!

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!