Catering matrimonio: consigli per non sbagliare

Grazie al giusto catering matrimonio e banchetto saranno al sicuro e gli invitati non potranno che essere davvero contenti. Ecco alcuni spunti interessanti

Catering matrimonio: consigli per non sbagliare

Con il giusto catering matrimonio e soprattutto ricevimento non potranno che essere davvero un successone. Il matrimonio è un evento da curare in ogni dettaglio, dalla cura delle unghie alla macchina per gli sposi passando per il colore degli orecchini e delle scarpe dei testimoni.

Una cosa che non può essere sottovalutata è come sfamare gli invitati al nostro matrimonio, i commensali che condivideranno con noi la nostra tanto amata favola. Noi italiani abbiamo una lunga tradizione di banchetti luculliani ed abbiamo l’idea che il matrimonio si tramuti poi in un’abbuffata degna di un film e che quindi sia necessario prenotare il rinfresco per gli invitati in un ristorante alla moda.

Ebbene in questi ultimi anni sta finalmente prendendo piede anche da noi il concetto di catering, ossia un servizio di ristoro itinerante, capace di approntare banchetti in qualsiasi location da noi scelta e di fornire cibi di elevata qualità, degni dei migliori chef.

Catering matrimonio: consigli per non sbagliare

Catering matrimonio in casa

Mettere tutti d’accordo per il rinfresco del matrimonio non è per niente facile, bisogna infatti fare conti con allergie ed intolleranze alimentari, considerare il periodo dell’anno in cui ci si sposa e la stagionalità dei prodotti. Prima di ogni cosa dovete considerare il numero di invitati e trovare un luogo dove possano stare tutti comodi; poi, quando ci affidiamo ad un servizio catering dobbiamo sempre tenere sotto controllo la qualità delle materie prime privilegiando i prodotti a chilometro zero.

Bisogna anche informarsi se, tra gli invitati, ci sono vegetariani o vegani, per creare per loro un menu ad hoc è anche consigliabile studiare un elenco di cibi adatti ai bambini (se presenti nella lista di invitati).

Tutto ciò ci consentirà di scegliere la location per noi più significativa o, addirittura, di utilizzare il giardino di casa nostra o la terrazza. E’ diventata l’ultima moda, infatti, approntare il banchetto nuziale in un posto di proprietà degli sposi o di qualche amici compiacente. In questo modo il costo dell’ “operazione” matrimonio risulterà molto più accessibile consentendo agli sposi di devolvere quanto risparmiato sulla location dell’evento a integrare la cifra stanziata per il viaggio di nozze. Scegliere una località di proprietà farà sentire anche gli ospiti più a loro agio e renderà l’evento più intimo e personalizzato.

Anche gli addetti al catering lavoreranno in una situazione più simile alla quotidianità riuscendo così a rendere ancora più memorabile il nostro matrimonio, integrandosi ed interagendo con gli ospiti con maggior disinvoltura. Non dimentichiamo che un buon catering dispone anche di cucine da campo e di tutto ciò che serve per cucinare in loco offrendo agli invitati sempre prodotti freschi e cucinati all’istante, come le sempre amate fritture.

Catering matrimonio: consigli per non sbagliare

Con un catering così strutturato è possibile venire incontro anche a richieste alimentari particolari e improvvise come qualche ospite che all’ultimo minuto riveli qualche intolleranza alimentare. Tutto ciò non ha un costo proibitivo, infatti il costo del catering ad personam oscilla tra i 50 e gli 80 euro a seconda del numero delle portate, e delle materie prime selezionate. A questa cifra bisogna aggiungere un tot per l’addobbo floreale della location e i coperti; anche in questo caso i prezzi varieranno in base alle scelte degli sposi che potranno sicuramente consultare il catalogo del catering scelto.

Un discorso a parte merita l’argomento torta! Il taglio della torta è il momento culminante di ogni banchetto nuziale che si rispetti, di solito ogni ditta di catering propone il suo cake designer, che vanterà un ricco catalogo con le sue migliori creazioni. A questo punto ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!