Abiti da incubo: ecco gli abiti da sposa più brutti di sempre

Ecco una piccola carrellata di abiti da incubo scelti dalle spose per festeggiare il loro matrimonio: e voi, avreste avuto tanto coraggio?

Abiti da incubo: ecco gli abiti da sposa più brutti di sempre

E’ il giorno più bello della nostra vita, niente sembra poterlo rovinare, tranne… gli abiti da incubo! Un modo ‘perfetto’ per poter rovinare le nostre nozze, infatti, è proprio quello di scegliere vestiti che sembrano fatti su misura… per un altra! Non capita spesso di trovare una sposa che non abbia preparato a puntino ogni singolo dettaglio del proprio matrimonio: quando non ce la fa da sola, infatti, intervengono amici e parenti a darle manforte e a cercare di mettere delle ‘toppe’ alle sue mancanze.

A volte, però, per una sconosciuta congiunzione astrale, le cose sembrano proprio non filare per il verso giusto, specialmente grazie a delle scelte che oseremmo definire infelici (eufemismo!) per quel che riguarda l’abito da sposa!

Eccessivamente volgari o con accostamenti a dir poco azzardati, fuori misura o assolutamente contro ogni logica di buon senso, di abiti da incubo ce ne sono stati diversi nella ‘storia dei matrimoni’. Mettiamo un secondo da parte i matrimoni dei vip: loro, si sa, possono permettersi qualsiasi cosa! Ma nei matrimoni di noi gente comune, la scelta dell’abito diventa un modo per esprimere agli invitati il nostro concetto di eleganza e il nostro gusto estetico; sappiamo, ovviamente, che queste due caratteristiche non appartengono all’umanità intera, e i risultati che ne conseguono a volte sono a dir poco imbarazzanti!

Qui, di seguito, passiamo in rassegna alcuni tipologie di modello di abito da sposa (o meglio, di abiti da incubo!) davvero orripilanti, sperando che voi non abbiate fatto scelte altrettanto assurde né abbiate la minima intenzione di farle!

Abiti da incubo: ecco gli abiti da sposa più brutti di sempre

L’abito da sposa… volgare!

Avete presente quando, in negozio, vi dicono che se avete un seno abbondante l’abito da sposa deve valorizzarlo? Ecco, non prendete quelle parole alla lettera come ha fatto questa sposa, il cui decolletè sembra davvero che stia per esplodere! Specialmente per i matrimoni in chiesa, non dimentichiamoci che si tratta di una cerimonia religiosa, e il contegno va assolutamente mantenuto. Poi ci sarebbe la questione del buon gusto, ma una sposa che ha scelto un abito del genere, che le copre appena i capezzoli, di certo non conosce questo concetto! La nostra opinione? Decisamente bocciata!

Va bene che il giorno del proprio matrimonio bisogna sentirsi una principessa, ma il troppo storpia (specialmente lo sposo)!
Va bene che il giorno del proprio matrimonio bisogna sentirsi una principessa, ma il troppo storpia (specialmente lo sposo)!

L’abito da principessa ingombrante

Noi tutte, da bambine, immaginandoci il giorno del nostro matrimonio, avevamo come modello ideale quello di una principessa… è il sogno di tutte noi, diciamo la verità! Alcune spose, però, come quella che vi mostriamo in foto, sembrano non essere cresciute mai; o almeno, non a livello di maturità! La carrozza e l’abito da principessa (in un rosa alla fin fine accettabile), con tanto di diadema e bacchetta, trasformano questo matrimonio in una sorta di farsa! Ricordatevi che, nel matrimonio come nella vita, ci vuole buon gusto anche quando si decide di osare!

Va bene che si tratterà di un capo di alta moda, ma il buon gusto dovrebbe regnare sempre sovrano!
Va bene che si tratterà di un capo di alta moda, ma il buon gusto dovrebbe regnare sempre sovrano!

L’abito ‘a impalcatura’

C’è chi gli abiti da sposa li preferisce originali, chi invece può virare sul classico. Ma siamo sicure che c’è una categoria che metterebbe entrambi i tipi di sposa d’accordo: l’abito ‘a impalcatura’ davvero è… troppo! Si tratta di un matrimonio, non di una mostra in un museo, e per questo dovreste cercare di evitare di esagerare, come nel caso della foto che vi proponiamo poco più su, in cui la sposa sembra indossi quasi un’installazione di arte moderna più che un vero e proprio abito da sposa. Siamo d’accordo sul fatto che il giorno delle nostre nozze non è un giorno come gli altri, che è un giorno ‘speciale’, ma qui sembra davvero che stiamo esagerando!

Sempre per la serie: "valorizzare il proprio seno", ecco una sposa che sembra aver preso il discorso troppo alla lettera
Sempre per la serie: “valorizzare il proprio seno”, ecco una sposa che sembra aver preso il discorso troppo alla lettera

L’abito da sposa… cadente

Questa foto, più che un vero e proprio abito da incubo, rappresenta un esempio concreto di come non indossare un abito da sposa. Il seno prosperoso va sì valorizzato, ma quello cadente (e, senza essere cattive, questo davvero lo è senza alcun dubbio) va ‘sostenuto’. Cosa che sembra non interessare a questa sposa, che sembra davvero non farsi alcun problema a mostrarsi così davanti a parenti e amici.

Abiti da incubo: ecco gli abiti da sposa più brutti di sempre

Prima regola: il buon gusto!

Dimenticarsi che il matrimonio non è uno show ma un momento importante (il più importante!) della nostra vita coniugale può portare anche a risultati estremi, come quelli che vi proponiamo in questa foto. Il buon gusto è la prima regola per scegliere l’abito giusto per il proprio matrimonio.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!