Abbiamo sempre trasportato il seggiolino auto nel modo sbagliato. Ecco come farlo in piena sicurezza

Chiunque abbia un bimbo ancora piccolo ha di certo un seggiolino auto. Ecco come trasportarlo in giro nel mondo corretto ed in piena sicurezza per il bebé. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Abbiamo sempre trasportato il seggiolino auto nel modo sbagliato. Ecco come farlo in piena sicurezza

Chiunque abbia avuto un bambino o sia in procinto di averne uno sa bene quante siano le cose da comprare per accogliere il neonato nel modo giusto per affrontare tutte le situazioni che la vita ci mette davanti.

Con un neonato, infatti, anche uscire di casa per fare una passeggiata al parco o andare al supermercato a fare la spesa diventa un’impresa e quindi bisogna essere ben preparati a gestire queste situazioni con passeggini, borsoni, thermos e tutto quello che serve per il cambio del bebé e per assecondare il suo appetito nel momento della pappa.

In realtà non esistono dei corsi che spiegano al novello genitore quali siano le tecniche da adottare nelle varie situazioni, come si usano i vari aggeggi che si comprano o come calmare il bambino nel momento del pianto.

Molte situazioni, infatti, vengono gestite solo per istinto materno, altre per spirito d’osservazione, altre volte ancora si chiede un consiglio alle mamme o alle nostre nonne, ma ci sono cose che nessuno mai spiega e che tutti fanno nel modo sbagliato.

Una di queste cose è, senza alcun dubbio, il trasporto del seggiolino auto che  è molto frequente nei primi mesi di vita del bambino dal momento che i nuovi sistemi modulari permettono di sganciare questo attrezzo dalla auto per agganciarlo alla struttura del passeggino.

Ecco dunque un video che spiega a tutti come trasportare a mano questo seggiolino e scoprirete che fino ad oggi lo avete sempre fatto nel modo sbagliato.

Altrettanto interessante sarà vedere quello che fa una mamma per calmare i suoi figli. La donna improvvisa una danza che le permette allo stesso tempo di tenersi in forma e di far divertire in suoi bambini.