Gravidanza: luoghi comuni sulla donna

I luoghi comuni sulla donna in gravidanza? Scopriamo insieme il vero e il falso che accompagna le quasi mamme nei nove mesi per sfatare miti e vivere questa condizione in modo naturale e rilassato

Gravidanza: luoghi comuni sulla donna

I nove mesi di gravidanza sono uno dei periodi più belli ed intensi che una donna possa vivere ma sono anche giorni di dubbi e sensazioni imprevedibili costellati da luoghi comuni e false credenze. Scopriamo allora insieme alcuni dei luoghi comuni sulla donna in gravidanza in un veloce vademecum che sfaterà miti a volte davvero improbabili.

Forma della pancia

Uno dei luoghi comuni sulla donna in gravidanza è quello che riguarda la forma della pancia: si dice che una pancia a punta significhi maschietto e una più tonda indichi invece una femminuccia. Falso. La forma della pancia non indica in alcun modo il sesso del bambino ma dipende solamente dalla forma del bacino e dall’eslaticità della pelle della mamma.

Accavallare le gambe

Secondo luogo comune: non accavallare le gambe perché potrebbe nuocere al bebè. Falso anche questo. Il bambino non subisce alcun danno, non ha problemi di ossigenazione nè potrebbe essere schiacciato. Il consiglio di non accavallare le gambe dipende dal fatto che durante i novi mesi molte donne hanno problemi di circolazione e ciò aumenterebbe il fastidio.

Gravidanza: luoghi comuni sulla donna
La gravidanza e i luoghi comuni sulla donna: sfatiamone un po’

Non fare ginnastica

Anche questo è uno dei luoghi comuni sulla donna. In gravidanza al contrario, se non sussistono problemi di sorta, è consigliato fare attività fisica con moderazione.

Mangiare per due

Questo è uno dei luoghi comuni più diffusi e tra i più falsi. Una donna incinta, al contrario, deve fare attenzione all’alimentazione per evitare di ingrassare troppo (ciò causerebbe anche disagi al momento del parto).

Bere birra per aumentare la produzione di latte

Non è vero. In questo caso vale una semplice regola di buon senso che può estendersi anche a caffè e vino: queste bevande possono essere assunte con molta moderazione. Vada allora per due tazzine di caffè al giorno e, ogni tanto, un buon bicchiere di vino o di birra.

Gravidanza: luoghi comuni sulla donna
Fare attività fisica in gravidanza fa male. Falso

No alla vicinanza con i gatti

Anche in questo caso vale il buon senso. Potete avvicinare il vostro gatto, l’importante è non entrare in contatto con gli escrementi per evitare il rischio toxoplasmosi.

Niente sesso

Niente di più falso. Salvo disposizioni mediche in caso di gravidanza a rischio, è possibile fare l’amore nei nove mesi.

Non mangiare salmone né hot dog

Anche questi sono luoghi comuni sulle donne da sfatare. Il primo va bene perché è ricco di Omega-3 e fa bene; il secondo potete mangiarlo così come altra carne, con l’unica raccomandazione di cuocerla molto bene.

Gravidanza: luoghi comuni sulla donna
Non toccare gatti? Anche questo è uno dei luoghi comuni sulla gravidanza

La nascita del bebè correlata alle fasi lunari

Si tratta di una delle credenze più diffuse ma non c’è alcuna prova scientifica che colleghi i ritmi lunari con il travaglio.

Le macchie non colpiscono le mamme bionde

Si dice poi che la maschera gravidica non interessi le future mamme bionde: falso anche questo. Sebbene le donne dalla carnagione scura siano più a rischio macchie, tutte le future mamme devono osservare regole medesime per proteggersi dal sole.

Con ogni figlio se ne va via un dente

Questa credenza popolare deriva dal fatto che in passato molte donne, non sottoponendosi alle dovute cure, potessero avere problemi di carie. Oggigiorno si sa che durante la gravidanza i cambiamenti ormonali fanno aumentare lo streptococco mutans, che causa la carie, ma proprio per questo viene consigliato di effettuare visite dentistiche ogni trimestre e il pericolo carie viene bypassato (una corretta igiene orale farà poi il resto).

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!