Una donna incinta entra in una piscina gonfiabile. Guardate cosa succede ai suoi pantaloni quando esce fuori!

Una donna decide insieme al marito di riprendere tutta la gravidanza in mille scatti. Fate attenzione al momento in cui entra nella piscina...davvero emozionante! GUARDA IL VIDEO SOTTO

Una donna incinta entra in una piscina gonfiabile. Guardate cosa succede ai suoi pantaloni quando esce fuori!

La gravidanza è senza alcun dubbio per ogni mamma una fase delicata e molto emozionante della sua vita, soprattutto quando al suo fianco si ritrova un uomo ed un futuro papà amorevole e ricco di inventiva che la aiuti a farla sentire importante e metterla al centro dell’attenzione.

Lo sanno bene Osher e Tomor che nel 2012 hanno scoperto che presto sarebbero diventati genitori di una bellissima bimba, che avrebbero poi chiamato Emma.

La coppia non ha perso tempo ed ha subito iniziato i preparativi per accogliere la loro creatura e Tomor non si è lasciato sfuggire questa occasione per dare sfogo alla sua creatività ed ha scelto di realizzare un video molto speciale.

L’uomo ha scattato più di mille fotografie alla moglie sempre nella stessa posizione e con il pancino scoperto che quindi, grazie alla tecnica nota come “stop motion” ha poi preso vita gonfiandosi lentamente.

L’idea di Tomor è stata davvero dolcissima ed il risultato finale lo è stato ancora di più tanto che il video è diventato virale in pochissimo tempo ottenendo oltre 15 milioni di visualizzazioni.

Un ricordo che rimarrà per sempre speciale nei loro cuori e che un giorno la piccola Emma potrà guardare per vivere le sensazioni dei suoi genitori prima che venisse al mondo.

Altrettanto interessante sarà vedere la reazione di una bimba di fronte all’esibizione dei suoi genitori. La coppia interpreta a cappella una versione di “One day” e la piccola sembra apprezzare moltissimo.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto sia bello vivere insieme ai nostri figli ogni istante della nostra vita quotidiana, ed insegnargli sempre che le cose più semplici sono sempre quelle più importanti.