Cestini pasquali fatti in casa

Realizzare dei cestini pasquali fatti in casa sarà non solo economico e semplice ma anche divertente e bellissimo, anche per passare del tempo con i bambini

Realizzare dei cestini pasquali fatti in casa potrà essere un’ottima idea per sorprender i propri bambini con dei regali fatti con le proprie mani e di conseguenza economici ma particolari al tempo stesso.

Realizzare dei cestini pasquali con le vostre mani sarà estremamente semplice, serviranno pochi oggetti e di facilissima reperibilità ed avranno un costo di realizzazione davvero esiguo. Avrete, però, la possibilità di sbizzarrirvi con la fantasia, di creare degli oggetti molto carini e perfetti per la Pasqua.

Vediamo, quindi, tutto l’occorrente come realizzare dei cestini pasquali fatti in casa.

Occorrente

  • colla vinilica
  • acqua
  • un pennello
  • palloncini
  • tovaglioli di carta
  • pennarello
  • feltro

sito-5 (1)

Procedimento

La prima cosa che dovete fare per realizzare dei cestini pasquali fatti in casa è gonfiare un palloncino. Prendete un pennarello indelebile e andate a tracciare una linea lungo tutta la circonferenza del palloncino.

Fatto questo disegnate un semicerchio alto circa 5 cm che costituirà la testa del vostro cestino. Dedicatevi, quindi, ai tovaglioli, in questo caso utilizzati di colore giallo per andare a creare un pulcino, e tagliateli in strisce. In alternativa, se lo preferite, potete utilizzare della carta velina.

In un bicchiere create una soluzione con una parte di colla vinilica ed una parte di acqua. Mescolate per bene il tutto utilizzando un pennello e andate a cospargere la soluzione così ottenuta sulla superficie del palloncino. Adagiate la prima strisce di carta, cercando di prendere almeno un paio del tovagliolo, e poi spennellate dell’altro composto sopra il tovagliolo. Continuate in questo modo fino a quando avrete cosparso tutta la base del vostro palloncino e realizzato almeno cinque strati per dare consistenza al vostro cestino.

Il cestino così ottenuto andrà lasciato a riposare per almeno una notte così che la colla si asciughi e si indurisca per bene rendendo il cestino ben strutturato.

Quando la carta sarà ben asciutta potete scoppiare il palloncino e dedicarvi quindi alla parte più creativa di questa preparazione, ovvero alla decorazione. Ad esempio prendete del feltro di colore arancione e ricavate un rombo che andrà a costituire il becco del vostro animale. Utilizzando sempre i tovaglioli andrete a ricavare delle piccole ali ed un simpatico ciuffetto per la testa ed infine applicate degli occhietti, che avrete acquistato già pronti, oppure per snellire ancora di più la preparazione potete utilizzare semplicemente un pennarello e disegnare dei piccoli occhietti.

A questo punto non vi resta che riempire vostri cestini pasquali con dei cioccolatini o con delle piccole sorprese da regalare ai vostri bambini.

Con questa stessa tecnica potrete realizzare tantissimi animali diversi dando libero sfogo alla fantasia per realizzare dei prodotti sempre diversi.

sito-4 (4)

Consigli

E’ importante che la carta sia perfettamente asciutta prima di rimuovere il palloncino altrimenti questo rimarrebbe attaccato ai tovaglioli ma soprattutto perdereste la forma che avete tanto faticato ad ottenere.

Altrettanto interessante sarà vedere come realizzare dei portapenne partendo da un contenitore di shampoo.