Il bimbo prova ad infilarsi lo stivale ed è disperato: nessuna angolazione è quella buona!

Quando vedrete il modo in cui questo bimbo cerca di indossare uno stivale, non potrete fare a meno di provare un profondo senso di tenerezza e sorridere per la sua simpatia. GUARDA IL VIDEO SOTTO

Il bimbo prova ad infilarsi lo stivale ed è disperato: nessuna angolazione è quella buona!

Solo chi ha un bimbo in casa conosce bene l’energia e la vitalità dei più piccoli che non si fermano un secondo e corrono da una parte all’altra della casa combinandone di tutti i colori e mettendo in disordine ogni stanza dalla quale passano.

Non mancano nemmeno le occasioni nelle quali si mettono letteralmente nei guai, altre in cui magari rompono qualcosa a cui tenevamo molto ed altre ancora in cui si cimentano in imprese che non sono alla loro portata.

Lo sa bene il bimbo protagonista di questo video che dopo aver trovato uno stivale nella camera del fratello ha deciso di indossarlo e sta studiando la tecnica migliore per farlo regalando un siparietto davvero esilarante.

Non appena lo ha visto, la mamma ha deciso di riprendere il tutto con il suo smartphone per immortalare quel momento così particolare e che avrebbe di certo fatto ridere il mondo intero.

La donna ha subito postato il video sui social ed in pochissimo tempo ha ricevuto tantissimi commenti e like. Si tratta di una banalissima scena di vita quotidiana ma il cui valore è inestimabile proprio per la semplicità del gesto ripreso: un bimbo che gioca con una scarpa e non con un tablet o con uno smartphone così come siamo ormai abituati a vedere.

Altrettanto interessante sarà vedere la reazione di una bimba di fronte all’esibizione dei suoi genitori. La coppia interpreta una stupenda versione a cappella del brano “One day” e lascia la bimba senza parole…e non solo la bimba.

La loro performance è degna di nota e merita di essere vista per comprendere quanto importante sia vivere sempre tutto insieme ai propri figli, soprattutto quando l’amore è tangibile come in questo caso.