Sindrome della damigella: ecco cos’è

La sindrome della damigella è una condizione che provoca comportamenti ed atteggiamenti a volte opinabili. Vediamo nello specifico di che cosa si tratta

Sindrome della damigella: ecco cos’è

Quando una nostra amica si sposa, quando arriva il momento di prepararsi al grande giorno, siamo tutte in fibrillazione per lei, in ansia ed in tensione. Spesso però si può incorrere in quella che viene chiamata sindrome della damigella. Si tratta di una condizione che vede la damigella particolarmente smaniosa e desiderosa di attenzioni. Vediamo nel dettaglio di che cosa si tratta.

La damigella d’onore è in realtà una delle figure e delle presenze fondamentali all’interno dell’organizzazione del matrimonio ma spesso viene un po’ messa da parte. Durante il matrimonio, infatti, l’attenzione degli invitati è notoriamente e giustamente rivolta verso coloro che sono protaognsiti dell’evento, ovvero gli sposi.

Nello specifico, poi, è la sposa ad attirare su di sè gli sguardi più attenti, soprattutto quello delle altre donne, interessate all’abito, all’acconciatura ed al make up della sposa. Capita, però, sempre più spesso che la damigella attiri su di sè le attenzioni degli invitati.

Tutti ricorderete le nozze di Kate Middleton ed il principe William d’Inghilterra e quanto in quell’occasione la sorella della sposa, Pippa Middleton, attirò su di sè l’attenzione dei media di tutto il mondo oltre che degli invitati.

Sindrome della damigella: ecco cos'è

Quando tutto questo, però, non avviene per caso ma per una volontà precisa della damigella di spostare l’attenzione su di sè si parla di sindrome della damigella. In questo caso la damigella, invece di mettersi a completa disposizione della sposa per qualsiasi cosa, mira a rendersi protagonista della situazione, togliendo la scena alla sposa.

Esistono svariati tipi di damigelle. Esistono, infatti, quelle solerti e low profile, prodighe ed attente affinché tutto proceda nei migliori dei modi; quelle pentite, ovvero le damigelle amiche dello sposo sin da quando erano bambini, che al momento del matrimonio del loro amico con un’altra donna, scoprono di essere state da sempre innamorate di lui; le damigelle protagoniste, ovvero quelle dall’atteggiamento fintamente generoso ma che in realtà ambiscono, al momento dell’importante giorno, a catalizzare l’attenzione su di loro.

Sindrome della damigella: ecco cos'è

Queste ultime si presentano quindi con vestiti decisamente provocanti, con scollature vertiginose, tacchi altissimi e vestito del medesimo colore della sposa. Il loro obiettivo, in questo caso è quello di spostare l’attenzione su di loro, eclissando quindi la sposa.

Un atteggiamento che spesso può provocare problemi non indifferenti nel giorno del matrimonio e che non è raro come si potrebbe pensare. La sindrome della damigella, quindi, può essere una situazione che ogni sposa dovrebbe tenere sotto controllo per evitare delusioni e problemi nel giorno delle sue nozze.

Per fortuna, però, non la sindrome della damigella non colpisce tutti. Esiste ancora, infatti, la damigella perfetta, quella che nel giorno delle nozze ha occhi solo per la sposa e si adopera per la sua felicità e perchè tutto in quel giorno speciale sia assolutamente perfetto, proprio come gli sposi l’avevano pensato. Di certo quest’ultima è la damigella che ogni sposa vorrebbe.

Conoscere l’esistenza della sindrome della damigella è importantissimo per riuscire a difendersi da quello che questo può significare. Ogni sposa, quindi, è avvisata e farà bene a scegliere in maniera oculata la sua damigella.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!