Sesso: ecco come cambia con l’età

Con l'età il sesso cambia. Questo non vuol dire però che dopo una certa età bisogna lasciar perdere la propria vita sessuale. Capiamo di più insieme

Sesso: ecco come cambia con l’età

Una volta superati i 40 anni di età, è possibile cominciare a notare dei cambiamenti per quanto riguarda il sesso e la sfera della sessualità. Donne e uomini infatti, cominciano a sperimentare alcuni cambiamenti a livello fisiologico, psicologico e ormonale, che spesso li porta a dover modificare le proprie abitudini tra le lenzuola.

Per quanto riguarda le donne, in particolare, bisogna sottolineare che un ruolo importante in questi cambiamenti è giocato dall’incombere della menopausa, con tutte le conseguenze che questa comporta: tendenza all’aumento di peso, significative modificazioni ormonali, secchezza vaginale e possibili disturbi psicologici dovuti alla perdita della funzione riproduttiva. Questo, solitamente, porta ad un drastico calo della libido.

Per quanto riguarda l’uomo, si fa sentire la crisi di mezza età, con le forze fisiche che non hanno ancora abbandonato l’organismo, ma con la consapevolezza di non essere più quelli di una volta. I problemi principali derivano da ansia da prestazione, problemi di erezione e possibili stati depressivi.

Sesso ed età sembrano dunque non andare molto d’accordo, ma la realtà incorniciata da alcuni studi compiuti di recente su un campione di migliaia di persone ci racconta che la frequenza dei rapporti sessuali a 50 anni in Italia è superiore alla media internazionale: il degli intervistati 70% si dichiara soddisfatto dalla propria vita sessuale, contro il 57% della media internazionale, affermando di avere rapporti sessuali dalle 1 alle 6 volte a settimana.

Tra gli over 60 invece, si registra una netta inversione di tendenza: ben il 48% degli intervistati, dichiara che dopo questa età trova normale abbandonare completamente la vita sessuale, con una frequenza dei rapporti sessuali a 60 anni che diminuisce sensibilmente.

Sesso: ecco come cambia con l'età

Il sesso a 40 anni

Bisogna quindi cercare di superare le difficoltà fisiologiche che si presentano in entrambi i sessi, poiché spesso è stato riscontrato che questi problemi sono superabili quando tutti e due i partner riescono a comunicare francamente e onestamente per trovare degli accordi circa il sesso, la frequenza con cui farlo e i momenti della giornata più adatti.

Parlare di sesso non è certo una cosa semplice, soprattutto in una maniera onesta e libera, ma è necessario per fare in modo che una relazione continui su basi stabili e concordate. Inoltre, parlando al partner delle fantasie che ancora sono rimaste insoddisfatte nonostante l’avanzare dell’età, si può riscoprire una seconda giovinezza anche a letto!

Sesso: ecco come cambia con l'età

Il sesso a 50 anni

Anche per coloro i quali hanno superato il mezzo secolo possono riuscire a godersi appieno la propria vita sessuale, nonostante gli ostacoli fisiologici posti dall’età e dall’invecchiamento. Ovviamente anche in questo caso la base deve essere il dialogo con la controparte, per riuscire a comprendere a vicenda cosa si vuole ricercare. L’erotismo maturo, infatti, può riuscire a risvegliare delle passioni e dei desideri che si credevano sopiti da tempo, basta solo impegnarsi a fondo senza preconcetti o limitazioni auto-imposte.

Spesso intorno ai 50 anni, per l’uomo cala la quantità di testosterone presente nell’organismo, portando ad un calo della libido più che significativo, mentre la donna, magari anche a causa del calo del desiderio del compagno, tende a lasciare perdere. La libido però non scompare: possiamo semplicemente affermare che ci vorrà un maggiore impegno per arrivare ai livelli di eccitazione che l’uomo aveva quando era ragazzo, ma con un po’ di tempo e pazienza, il risultato sarà pur sempre quello. Inoltre rassicurazioni reciproche circa il fatto di trovarsi attraenti sessualmente l’una con l’altro, può aiutare a togliere tutte quelle ansie e quelle paure circa il proprio aspetto fisico e le proprie prestazioni: in questo modo la tensione erotica nella coppia non decade ma rimane viva.

Bisogna comunque tenere a mente che a volte può essere necessario ricorrere ad un parere di uno specialista, se si vuole riuscire a godersi appieno la propria vita sessuale anche con l’avanzare dell’età: basta mettere da parte gli imbarazzi e le ansie e sarà possibile ritrovare la propria serenità anche in camera da letto! Divertirsi a letto è importante ad ogni età.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!