Perché una coppia si lascia? Scopriamolo

Una coppia si lascia per diversi e svariati motivi e soprattutto per responsabilità spesso non prese. Tra le tante ragioni che portano alla fine di un rapporto c'è l'assenza di dialogo, attenzioni e il tradimento. Vediamo quali sono le cause principali, quindi, che portano alla fine di una storia d'amore

Perché una coppia si lascia? Scopriamolo

Ognuno di noi desidera, sogna o ambisce ad una relazione di coppia stabile, durevole e costruttiva in cui, da ambo le parti, c’è una volontà comune di fare andare bene le cose. Impegno, dedizione, serietà e sacrificio sono alcuni dei punti fondamentali affinché una relazione amorosa possa concretamente durare nel tempo. Spesso si passa da un rapporto ad un altro per timore della solitudine, altre volte si inciampa nei medesimi errori reiterando comportamenti malsani pregressi, altre invece semplicemente si sottovaluta la persona che si ha accanto. Quest’ultimo è uno degli errori più comuni e diffusi di cui si è responsabili in prima persona ma che si ammette con grande difficoltà. Nella maggior parte dei casi, quando una relazione di coppia finisce, viene sempre puntato il dito contro il partner declinando ogni forma di responsabilità personale.

Un rapporto di coppia può finire per molteplici e svariati motivi sui quali sarebbe sempre meglio riflettere dando il giusto peso alle cose. Gli equilibri di una coppia a volte sono fragili, altre più stabili altre ancora sono in continuo assestamento. Quando si parla di rapporti affettivi si tocca la sfera più intima delle persone, quella estremamente delicata e se non c’è collaborazione e cura da entrambi i partner è facile accompagnare la relazione al suo epilogo. Nella rosa dei motivi per cui una coppia si lascia ce ne sono alcuni che sono più rilevanti.

  1. Assenza di dialogo. Quando non si comunica più con il proprio compagno, inevitabilmente ha inizio il percorso che metterà la parola fine alla relazione ed i litigi saranno sempre più frequenti.
  2. Non fare più l’amore. Se in una coppia il sesso viene trascurato per un lungo periodo, entrambi i partner si sentiranno vicendevolmente rifiutati e cercheranno altrove soddisfazioni ed apprezzamenti.
  3. Assenza di condivisione. Quando in una coppia i partner cominciano a non coinvolgersi più reciprocamente nelle rispettive vite, passioni e attività, in breve tempo arrivano a lasciarsi perchè si percepiranno come singoli e non più come alleati.
  4. Eccessiva gelosia. Se in una coppia uno dei due partner è eccessivamente geloso, opprimente e soffocante, l’altra persona arriverà all’esasperazione ed alla fame di libertà che comporterà necessariamente la fine del rapporto.
  5. Non sei la persona che vorrei. Quando uno dei due partner inizia quotidianamente a criticare, svilire, sottolineare all’altra persona che non è perfetta come vorrebbe, quest’ultima si sentirà fortemente inadeguata e deciderà di chiudere la relazione non percependosi all’altezza.
  6. Tradimento. Una coppia arriva a lasciarsi quando uno dei due tradisce l’altro, fisicamente o moralmente.
  7. Assenza di progettualità comune. Quando in una coppia solo uno dei due partner fa progetti per un futuro a due, l’altro si sentirà non amato e considerato ‘ di passaggio’ con conseguente sofferenza e perdita di stima che porterà all’epilogo del rapporto.
I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!