Ecco i tipi di uomini di cui non innamorarsi mai

Ci sono tipi di uomini di cui è meglio non innamorarsi, da cui scappare a gambe levate per evitare problemi e delusioni. Vediamoli insieme per sfuggire a storie d'amore tormentate ma soprattutto dolorose

Ecco i tipi di uomini di cui non innamorarsi mai

Esistono tipi di uomini di cui è bene non innamorarsi mai. Ogni donna cerca la sua anima gemella, come l’astronomo cerca la sua più luminosa stella e, a volte, si commettono degli errori importanti nella scelta del partner. Siamo costantemente immersi in un mondo pieno e pullulante di profumi, odori, sfumature, di relazioni che iniziano e poi finiscono, di rapporti mai nati ma mentalmente eterni, di sguardi incrociati per strada e mai più dimenticati.  Forse lo sgambetto alla scelta giusta viene fatto dall’eccessiva fretta, dalla mancanza di sicurezze e di certezze, dalla necessità e dal bisogno di avere qualcuno accanto prescindendo dalla sua essenza, bontà ed onestà.

Nella rosa ampia e variegata di tipi di uomini che scivolano come in un défilé davanti ai nostri occhi ogni giorno, a lavoro, nella pausa pranzo, nei locali o al ristorante la sera, ce ne sono alcuni che sarebbe decisamente meglio che evitassimo per un ovvio ordine di ragioni. Ebbene sì, per quanto attraenti e magnetici possano essere alcuni tipi di uomini, spesso (non sempre per fortuna) nascondono delle personalità imbarazzanti! Siamo donne, giusto? Ecco, allora cerchiamo di drizzare sempre le antenne del nostro istinto e del nostro sesto senso. Stilare una lista dei potenziali tipi di uomini da evitare come la peste vi sarà utile per tenervi alla larga da storie d’amore dolorose e tormentate.

  • Il bamboccione. Siamo di fronte ad un uomo che non è mai maturato, che ha indossato calzamaglia verde sognando l’isola che non c’è fino al giorno prima di incontrarvi. Attaccato morbosamente alla madre, non ha mai sviluppato un senso di identità concreto e profondo. Evitatelo se non volete imboccarlo come fa sua madre.
  • Il narcisista. Il narcisista è un uomo follemente innamorato di sé stesso, talmente tanto da non avere concorrenti. Passa il suo tempo a venerare il suo corpo ed ogni parte di sé. Scappate, almeno che non si tratti del “Narciso” di Caravaggio, in quel caso fermatevi, osservatelo ed innamoratevene.
  • Lo sposato con figli. Se incontrate un uomo già sposato con prole al seguito, beh, inserite il turbo ed andatevene di corsa. La moglie non la lascerà mai per voi e, qualora dovesse farlo, vivreste con il senso di colpa di essere state responsabili della rottura di una famiglia.
  • L’eterno fidanzato. Diffidate dagli uomini che sono nati fidanzati e l’unico momento in cui sono stati da soli è quando hanno parlato con l’amante al cellulare. Si tratta di uomini incapaci di stare con sé stessi e scelgono donne per bisogno non per amore.
  • L’uomo zerbino. Si tratta di un uomo che ha una vena masochista! Un uomo incapace di avere stima di sé stesso, che si sottovaluta al punto tale da accettare qualsiasi cosa pur di non rimanere da solo. Se lo incontrate, correte a gambe levate!
  • Il tirchio. Forse l’uomo tirchio è uno dei peggiori che possiate incrociare. Molto spesso la tirchieria economica va di pari passo con la grettezza d’animo, quindi care donne, dimenticatevelo!
  • Il palestrato. Eccolo qui, l’uomo che pensa a gonfiare muscoli per potersi specchiare e gioire del suo duro lavoro! Passa la maggior parte del suo tempo in palestra e il tempo che vi dedicherebbe sarebbe improntato a raccontarvi come hanno lavorato bene i suoi dorsali! Scappate.
  • Il matto. Il matto è uno di quei tipi di uomini che a prescindere da cosa ha o non ha, da quanto può essere sexy o conturbante, è meglio decisamente scartare a priori.
I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!