Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni

La crisi di coppia può scoppiare improvvisa e scatenata da tantissimi fattori. Difficilmente è colpa di uno solo dei due, spesso è il risultato di una concausa di eventi e, quando è grave e sottovalutata, può sfociare in un tradimento. Vediamo insieme come risolvere la situazione

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni

La crisi di coppia purtroppo può colpire in qualsiasi momento, anche le persone strette in legami che sembrano indissolubili.
I motivi che possono scatenarla sono tanti, come cambiamenti improvvisi della routine ormai consolidata, aspettative diverse, insoddisfazioni che con il tempo possono scatenare rancori e disagi.

Molti esperti dicono che la crisi fa bene alla coppia ma, ovviamente, molto dipende dalla ragione scatenante. Spesso l’insicurezza si tramuta in dubbi e paure e uno dei due finisce col temere di essere tradito. Il sospetto e le incertezze possono condurre ad atteggiamenti duri, mirati a scoprire il presunto tradimento, che spesso si dimostrano deleteri per il rapporto.

Quando arrivano questi momenti difficili è importante saper affrontare la crisi con maturità, impiegando tutto l’amore possibile che il rapporto merita, questo permetterà di salvaguardare la vostra vita insieme, così da poterne uscire più forti di prima.

Non dimenticate che sono davvero rare le coppie che non devono affrontare, almeno una volta nella vita, una crisi, pertanto non abbiate paura di parlarne e di cercare aiuto per sconfiggere i malumori e superare le incomprensioni. Nascondere la polvere sotto il tappetto non servirà a nulla, prima o dopo lo sporco tornerà.

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
Prima o poi tutte le copie vivono una crisi

Crisi di coppia: come superare questo momento

I motivi che scatenano la crisi di coppia sono davvero tanti e molto dipende dalla solidità del rapporto e dalla fiducia e dall’affiatamento che unisce i due. Probabilmente, il tradimento, o il sospetto che ve ne sia uno, è una delle cause più ricorrenti della crisi di coppia, ma non sono nemmeno da sottovalutare le difficoltà economiche che spesso sconvolgono il capo famiglia che si sente in difetto verso la partner e l’intero nucleo famigliare.

Anche le troppe aspettative possono essere un vero problema quando uno dei due si sente frustrato perché esse non vengono esaudite e subentrano domande di difficile risposta, come “mi ama abbastanza?, “farebbe di tutto per me?”. Infine, ma non per ultimi, i cambiamenti, soprattutto se interessano solo uno dei due, possono minare profondamente la coppia. Pensiamo, ad esempio, ai cambiamenti negli orari di lavoro che sottraggono tempo al rapporto e possono interferire minando la serenità.

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
Sospettare un tradimento

Crisi di coppia cosa fare

Tra i motivi delle crisi di coppia tradimenti e gelosie sono i più diffusi. La sofferenza che si prova quando si viene tradite è davvero grande, forse peggiore di quando finisce un rapporto, probabilmente perché vengono minate le sicurezze e le certezze fino a quel momento punto cardine della vita di coppia. Il tradimento è il risultato di una serie di situazioni difficili che coinvolgono entrambi e per questo motivo, il modo migliore di superare una crisi scatenata da un’infedeltà, è affrontare le emozioni, discutendone apertamente così da potervi confrontare e lasciarvi il tempo di prendere una decisione.

In certi casi potrebbe esservi d’aiuto un terapista di coppia che possa guidarvi in un percorso che vi aiuti a superare il tradimento e che vi porti al perdono e alla riconquista della fiducia verso il vostro compagno.

Alla base delle crisi coppia difficoltà economiche e problemi sul lavoro sono molto frequenti. In questo momento storico ci sono tantissime famiglie e molte coppie che vivono in difficoltà economiche e spesso, questa difficile situazione, pesa sul rapporto. Solitamente è l’uomo che accusa le difficoltà maggiori perché sente su sé stesso l’obbligo di far fronte alle incombenze economiche.

In questi casi molto delicati, la cosa migliore che una donna può fare, è non far pesare la mancanza di denaro. Non accusate il vostro compagno della situazione, piuttosto potete proporgli un aiuto per trovare un nuovo lavoro e, assolutamente, se dovesse essere il vostro caso, evitate di sottolineare che voi guadagnate di più, non è una gara a chi è più bravo: sostenete l’uomo che amate in questo difficile momento.

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
Le difficoltà economiche possono minare la stabilità

Causa di crisi di coppia aspettative mancate e poche prospettive per il futuro. Il rapporto con l’altro sesso non è facile, molte volte ci aspettiamo dal nostro compagno qualcosa che lui, spontaneamente, non è in grado di darci.

Non tutti abbiamo la stessa sensibilità, facciamo un esempio molto classico: le donne amano fare regali per sottolineare l’amore che provano e, allo stesso tempo, si aspettano di riceverne, ma non sempre questo accade. Ciò non significa che il vostro compagno non vi ami abbastanza, solo che, come la maggior parte dei maschi, gli manca una certa perspicacia…tipicamente femminile. Le aspettative mancate possono diventare dei rancori, per questo motivo spiegate il vostro punto di vista e fate capire al vostro partner perché per voi certe attenzioni sono importanti e vedrete che andrà meglio.

Le aspettative possono essere anche legate all’impegno verso la cura della casa e dei figli: contate che il vostro compagno sia più presente e più collaborativo? Non fate l’errore di rinfacciargli le sue mancanze con battutine taglienti e irritanti, prendete il cuore in mano e spiegategli che volete essere la regina della casa e non la cameriera, che con lui volete condividere la gestione delle incombenze domestiche, così che siano un impegno ma non un peso. Insomma, soprattutto in questi casi, gettare benzina sul fuoco non va bene: cercate un punto d’incontro.

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
I cambiamenti possono essere difficili da gestire

Molte volte ci si trova davanti a cambiamenti improvvisi che interessano uno dei due componenti della coppia ma che, inevitabilmente, coinvolgono entrambi. La cosa migliore, in questo caso, è fare affidamento su tutto l’affetto e l’amore che si prova per l’altra persona. Il lavoro, l’hobby o l’impegno che improvvisamente hanno sottratto tempo alla coppia fanno felice il vostro compagno? Lo rendono fiero di sé stesso e quando è a casa è più sereno?

Allora approfittate di questo momento per fare qualcosa per voi stesse, non considerate il tempo che lui rimane fuori casa come sottratto al vostro rapporto, ma come momenti che potete utilizzare per voi stesse. Non fate l’errore di mettere il vostro compagno davanti alla scelta tra voi e il suo “impegno”, perché potrebbe essere motivo di rancore. Parlate apertamente delle vostre difficoltà e fategli capire che siete a disagio trovando, così, il modo di venirvi incontro. Fissate un giorno che sia solo vostro: che sia un impegno reciproco per stare insieme.

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
Provare disinteresse per il partner

Crisi di Coppia: i sintomi evidenti

Volete sapere se la vostra coppia è in crisi? Allora dovrete prestare attenzione ai segnali, non è difficile perché essi sono evidenti e facili da riscontare. Ecco alcuni sintomi inequivocabili.

  • Mancanza di interesse per il compagno: non vi interessa più quello che il vostro compagno vi dice o vi sembra che lui non presti attenzione a voi?
  • Emozioni brutte: il vostro rapporto è caratterizzato soprattutto da emozioni negative come la tristezza, la gelosia, l’amarezza e la rabbia? Fate poco o per niente sesso?
  • Assenza di dialogo: comunicate poco e la maggior parte delle volte lo fate litigando? Parlate senza comprendervi?
  • Cambio delle priorità: vi sembra che il vostro compagno sia all’ultimo posto nelle vostre priorità o che voi siete molto in basso nella classifica delle cose a cui lui tiene?

Crisi di coppia: come superarla e le possibili soluzioni
L’arrivo di un bambino può mettere in crisi una coppia

Crisi di coppia post parto

Quando nasce un bambino le cose in casa cambiano radicalmente. Le abitudini, fino ad allora consolidate, mutano e spesso scoppiano contrasti anche per futili motivi, il tutto aggravato dalla stanchezza e dalla mancanza di sonno. In più, la donna si vede diversa, meno bella, fuori forma e sottovaluta la sua importanza mettendo in primo piano solo il bambino. In questa delicata fase, tantissime volte, l’uomo viene escluso, il sesso manca quasi totalmente e la donna tende a trascurasi.

La crisi di coppia post parto non è da sottovalutare perché potrebbe minare profondamente il rapporto. In questi casi un aiuto può venire dalla famiglia e dagli amici che possono, in alcuni momenti, venirvi incontro garantendovi qualche attimo di tranquillità, un paio d’ore di sonno e la possibilità di uscire da soli: è importante che vi lasciate aiutare senza temere di staccarvi, per qualche ora, dal vostra bambino.

La crisi di coppia si può risolvere, l’importante è che entrambi vi impegnate per tornare affiatati come prima, nulla si risolve se l’impegno giunge da una sola direzione.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!