Vivere in condominio: galateo del buon vicino di casa

Il condominio potrebbe diventare un inferno se i condomini non rispettano alcune regole. Ecco come comportarsi per vivere in pace e armonia coni propri vicini nel rispetto reciproco

Vivere in condominio: galateo del buon vicino di casa

Chi ha vissuto almeno per un po’ in condominio saprà quanto possa diventare difficile la vita se i propri vicini non hanno rispetto delle normali regole di convivenza. Vediamo, perciò, quali sono le principali regole da seguire, nella speranza che se lo facciamo noi anche i nostri vicini se ne ricordino.

Innanzitutto, appena vi trasferite nel nuovo appartamento, dovrete informare l’amministratore della vostra presenza. Infatti, solitamente è lui stesso a occuparsi di apporre il vostro nome sulla cassetta della posta e sul campanello, in modo che tutte le etichette risultino uguali e consoni al decoro dell’immobile.

Fatevi consegnare una stampa del regolamento condominiale in modo da conoscere tutte le regole che sono state fissate. Se siete in affitto dovrà essere il padrone di casa a darvene copia, se invece siete in una casa di vostra proprietà, chiedetelo voi direttamente all’amministratore condominiale.

Vivere in condominio: galateo del buon vicino di casa

Rispettare gli orari per l’avvio degli elettrodomestici è fondamentale: lavastoviglie, aspirapolvere e lavatrice non vanno accese nelle ore tarde, sebbene sarebbe perfetto per risparmiare, vista la tariffa ridotta nella fascia notturna.

Sempre per quanto riguarda i rumori, tenete conto che non è mai piacevole sentire le discussioni e le urla dei vicini, perciò sarebbe il caso di fae attenzione a non alzare mai la voce in casa. Nelle ore serali moderate il volume della TV per non disturbare chi sta già riposando.

Se avete amici per casa, una sera ogni tanto i vicini chiuderanno un occhio ma, se le feste si susseguono di fine settimana in fine settimana, ricordatevi che magari qualcuno ha bisogno anche di un po’ di tranquillità, perciò moderate la musica e le voci.

Vivere in condominio: galateo del buon vicino di casa

Se avete un cane, nelle aree comuni, conducetelo sempre al guinzaglio e provvedete a pulire tempestivamente nel caso ce ne sia bisogno.

Se poi volete annaffiare le piante del terrazzo assicuratevi che sotto non ci siano cose e persone che si possano bagnare ed evitate di sbattere tovaglia e tappeti sul poggiolo del condomino al piano di sotto. In linea di massima, negli androni d’ingresso non è ammesso lasciare passeggini e biciclette per cui ricordatevene all’occorrenza.

Altro consiglio importante è quello di essere pazienti e tolleranti quando è possibile, di essere attenti e di comportarvi, nelle aree comuni, come se foste a casa vostra, in più, ricordate che un saluto al vicino di casa che si incontra per le scale è sempre un gesto di cortesia che non si nega nemmeno se si è in super ritardo.

Per rendere la vostra casa un posto migliore anche per voi ecco alcuni consigli per rendere la vostra abitazione più green ed alcuni consigli per rivoluzionare il suo aspetto di tanto in tanto senza spendere una fortuna.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!