Ecco come togliere polvere e muffa dai libri

Eccovi alcuni consigli per pulire i vostri libri da muffa e polvere e farli tornare a vita nuova.

Ecco come togliere polvere e muffa dai libri

Vi sarà sicuramente capitato di aprire dei vecchi libri e di trovarli in cattive condizioni, magari con le pagine ingiallite e macchiate con sgradevoli chiazze verdine o di ritrovarli pieni di polvere.

Escludendo, senza ombra di dubbio, l’eventualità di gettare i libri rovinati, eccovi alcuni sistemi semplici, ma efficaci, per dare vita nuova ai vostri testi e riportarli all’antico splendore.
Un ottimo metodo per eliminare la muffa prevede l’uso della farina di mais.

Ricoprite i libri con la farina e lasciate riposare il tutto per alcuni giorni. La farina assorbirà la muffa e l’umidità. Per eliminare la farina in eccedenza potrete utilizzare un’aspirapolvere o una spazzola, ricordandovi di fare quest’ultima operazione stando all’aria aperta, per evitare che le spore della muffa si diffondano in casa.
Se, una volta eliminate tutte le tracce di muffa, le pagine dei libri risultano ingiallite, potrete preparare una soluzione di acqua e candeggina a passarla delicatamente sulle pagine, dopodiché lasciate i libri ad asciugare all’aria aperta.

Un altro metodo facile ed economico, consiste nel chiudere i libri all’interno di un sacchetto con della naftalina e, successivamente, porli all’aria aperta per fargli perdere l’inconfondibile odore del prodotto utilizzato.

Ecco come togliere polvere e muffa dai libri
Libri dalle pagine ingiallite

Un’ottima prevenzione resta comunque la cosa ideale per non trovarvi a dover affrontare la muffa sui libri e sugli scaffali della vostra piccola biblioteca. Ad esempio, potrete spruzzare sulle mensole alcune gocce di olio essenziale di eucalipto o dell’essenza di lavanda e garofano. Il profumo di queste essenze terrà alla lontana la muffa e alcuni insetti indesiderati, tipici delle librerie, come i pesciolini d’argento.

Se il mobile che utilizzate per riporre i libri ha le ante, non sarebbe male, almeno una volta ogni tanto, lasciarle aperte così che gli scaffali prendano aria. Se lo spazio ve lo consente, evitate di stipare troppi libri sullo stesso scaffale, lasciateli, piuttosto, un po’ staccati tra loro.

I problemi di muffa non riguardano soltanto i libri, ma anche molte altre parti della nostra casa. Spesso, infatti, i muri di casa nostra vengono invasi dalla muffa e bisogna immediatamente rimuoverla per eliminare una minaccia per la nostra salute. Allo stesso modo, sempre in maniera naturale e quindi senza l’utilizzo di prodotti chimici possiamo prenderci cura del nostro pavimento, ad esempio realizzando con le nostre mani della cera per nutrire e ridare vita al nostro parquet.

Come detto prima, però, la prevenzione rimane il modo migliore per preservare i nostri libri, i nostri mobili e tutto ciò a cui noi teniamo. Un piccolo ma grande consiglio da tenere sempre a mente nella vita di tutti i giorni per non incappare in errori ed inconvenienti che spesso possono costarci davvero cari.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!