Ecco come pulire gli scarichi in modo naturale ed ecologico

Ecco alcuni utili consigli per pulire gli scarichi in modo ecologico, con un occhio di riguardo alla natura, alla nostra salute e al portafoglio. Piccoli espedienti che vi garantiranno però un rande successo

Ecco come pulire gli scarichi in modo naturale ed ecologico

Pulire gli scarichi può essere davvero necessario delle volte, specie in presenza di cattivi odori.

Di rimedi, più o meno efficaci, per pulire gli scarichi al supermercato ne potrete trovare tantissimi, ma siete sicure che non siano dannosi per la salute della persona e del nostro ambiente?

Molti di questi pulitori per gli scarichi, infatti, contengono acidi e solventi che servono ad eliminare le incrostazioni, causa della puzza, ma sono tutte sostanze che si disperdono nell’ambiente, inquinando le acque. Inoltre, inalare le esalazioni che producono certi prodotti, è davvero dannoso e, sebbene si presti bene attenzione, potrebbe capitare di esserne esposte.

Se volete indirizzarvi verso una casa più green ed utilizzare sostanze naturali, ecologiche e sicure, eccovi alcuni prodotti di uso comune che potrete impiegare per pulire gli scarichi di casa. Questi metodi, oltre ad essere naturali, sono particolarmente economici, insomma hanno un basso impatto su tutto…portafoglio compreso.

Innanzitutto ricordate alcune piccole regole che è importante seguire per prevenire la formazione di odori ed incrostazioni negli scarichi. Ad esempio, meglio tirare sempre lo sciacquone prima di andare a letto e, se avete in programma una vacanza, tirate l’acqua per più volte così da allontanare ogni residuo presente.

Nel wc non va gettato nulla che non sia carta igienica, tutto il resto, assorbenti, cotton fioc, ecc.. va buttato nel cestino del secco. In più, almeno una volta la settimana, è bene eliminare i capelli che rimangono impigliati sul buco dello scarico di doccia, vasca e lavandino.

Tutti questi accorgimenti vi aiuteranno a prevenire gli ingorghi e gli odori degli scarichi, ma se nemmeno così riuscirete a prevenire questi spiacevoli inconvenienti, munitevi di aceto e acqua bollente.

Questa soluzione vi permetterà di liberare gli scarichi dalle incrostazioni di calcare che possono trattenere sporco e causare molta puzza.

Se volete eliminare calcare e ruggine con facilità utilizzate la coca-cola. Vi basterà versarla sulla zona da trattare e con l‘aiuto di una spugnetta potrete pulire tutto con rapidità.

Ecco come pulire gli scarichi in modo naturale ed ecologico
Bicarbonato per pulire gli scarichi

Un’altra ricetta davvero efficace per la pulizia del wc, del bidet e dei lavandini, prevede l’utilizzo di una tazza di acqua bollente, una tazza di aceto bianco caldo e 150 grammi di bicarbonato. La soluzione ottenuta va versata all’interno degli scarichi e lasciata riposare per tutta la notte. Questa operazione andrebbe ripetuta una volta la settimana.

Ecco come pulire gli scarichi in modo naturale ed ecologico
Sturalavandino per pulire gli scarichi

Se l’odore dell’aceto vi da fastidio potete buttare nello scarico il bicarbonato e successivamente dell’acqua bollente, in questo modo pulirete le superfici in modo inodore.
Quando preparate il caffè ricordatevi di non buttare il fondo nel secchio ma di gettarli nello scarico del lavandino perché, grazie alla loro granulosità, puliscono gli scarichi e fanno sparire i cattivi odori. I fondi del caffè hanno molti più usi di quanto potremmo pensare.
Infine, se si forma un ingorgo e avete bisogno di liberare gli scarichi, in ferramenta potrete acquistare uno sturalavandini o un filo a manovella, senza dover ricorrere ad acidi vari.

I nostri video tutorial
Commenti
Laura Sabbatini

22 marzo 2016 - 23:34:14

ottime soluzioni. il bicarbonato lo uso ovunque quindi conoscevo già questo metodo, ma non conoscevo quella dei fondi di caffè. da provare

0
Rispondi