Dentifricio: 10 modi insoliti di utilizzarlo

Eccovi dieci insoliti usi del dentifricio che vi risulteranno molto utili nella vita di tutti i giorni per risolvere casi prima apparentemente impossibili

Dentifricio: 10 modi insoliti di utilizzarlo

Ci sono tanti prodotti che abbiamo in casa e che si possono utilizzare per scopi diversi per i quali sono stati pensati. Il dentifricio, ad esempio, si presenta davvero molto versatile ed utilissimo per pulire molti oggetti nonchè per la cura della persona e la manutenzione di telefoni cellulari, doccia, oggetti d’argento e molto altro.

Vediamo, innanzi tutto, come possiamo usarlo al posto di un qualsiasi detergente, tenendo conto che, trattandosi di un prodotto per l’igiene orale, non contiene agenti tossici e dannosi, perciò non emana cattivi odori…anzi! Eccovi 10 modi insoliti di utilizzarlo.

  1. Eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria della macchina: con l’aiuto di una spugna umida passate una minima quantità di prodotto sulla parte strisciata e strofinate con un movimenti circolari. Evitate di strofinare troppo energicamente per non causare ulteriori strisci sulla verniciatura.
  2. Eliminare i piccoli graffi anche su Dvd e Cd: come per la carrozzeria della macchina, procedete applicando un sottile strato di dentifricio e passate delicatamente un panno di cotone, dopodiché sciacquate con una spugna umida.
  3. Lucidare argento e ottone: con l’aiuto di uno spazzolino morbido strofinate leggermente gli oggetti e poi sciacquateli e asciugateli con un panno soffice: vedrete che bel risultato!
  4. Eliminare i graffi dagli schermi dei telefoni cellulari e dagli orologi: mettete una piccola quantità di dentifricio su un dito e fate dei piccoli cerchi, senza applicare troppa pressione, poi sciacquate sempre utilizzando un panno morbido e umido.
  5. Pulire le pareti della doccia: con una spugna umida passate il dentifricio, meglio ancora se è quello sbiancante. Fate, come al solito, dei movimenti circolari. Lasciate agire il prodotto per un po’ e poi sciacquate.
  6. Pulire le unghie: Il dentifricio è ottimo per lucidare le unghie e togliere il giallo che, certe volte, rimane dopo aver eliminato lo smalto. Con l’aiuto di uno spazzolino morbido, o di un panno, passate un po’ di dentifricio sulle unghie e vedrete tornare la brillantezza perduta.
  7. Fissare i capelli: prendete una piccola quantità di dentifricio e diluitela nell’acqua, vedrete come i polimeri contenuti nel prodotto aiuteranno a fissare i capelli.
  8. Alleviare le scottature: mettete subito la parte scottata sotto l’acqua fredda per abbassare la temperatura della pelle e, successivamente, applicate del dentifricio sulla scottatura.
  9. Sistemare le pareti di casa: se non volete acquistare un intero flacone di stucco per chiudere un buchino sulla parete potrete farlo con il dentifricio bianco. Quando sarà asciutto passate una carta vetrata molto fine ed il gioco è fatto!
  10. Togliere gli odori dalle mani: Dopo aver affettato aglio, cipolla e pesce le mani puzzano tremendamente, se volete eliminare l’odore lavate le mani con acqua e dentifricio.

Si tratta, insomma, di piccoli espedienti molto curiosi, ma che possono aiutarci nella vita di tutti i giorni a risolvere problemi prima apparentemente senza soluzione. Altrettanto utile sarà conoscere alcuni trucchetti per pulire i muri di casa in modo naturale o per lucidare i pavimenti senza ricorrere a prodotti chimici, tossici e costosi.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!