Come pulire la lavatrice

Eccovi alcuni consigli su come pulire la lavatrice in modo impeccabile, sia al suo interno che all'esterno. Vedrete che eliminare la muffa, il calcare e i residui puzzolenti sarà semplice e veloce con pochi prodotti naturali

Come pulire la lavatrice

Sapere come pulire la lavatrice è essenziale: mantenerla pulita, libera da muffa e calcare e sempre controllata, vi aiuterà ad avere un bucato più lindo, una maggiore igiene e, cosa da non sottovalutare, manterrà in vita l’elettrodomestico per molto più tempo.

Calcare e muffa sono i principali nemici della lavatrice e del bucato che, anche se lavato con cura, potrebbe risentire della cattiva manutenzione della vostra macchina. Per pulire a fondo la lavatrice possono bastare pochi prodotti, semplici e naturali che non avrete difficoltà a trovare in casa.

Per una manutenzione più profonda potrebbe essere utile pulire, non solo la parte esterna e il cestello della lavatrice, ma anche occuparsi dei filtri e, almeno un paio di volte l’anno, liberarli dal calcare.

Per evitare le muffe e i cattivi odori la cosa migliore è lavare periodicamente la macchina per evitare ristagni d’acqua e la formazione di incrostazioni. Una completa pulizia della lavatrice comprende la detersione delle gomme e delle guarnizioni di chiusura del cestello, dove spesso si ferma l’acqua.

Anche le vaschette dovranno essere curate e ben pulite: i residui di sapone possono essere altrettanto puzzolenti e fastidiosi, per eliminarli basterà utilizzare acqua calda e sapone per il bucato, strofinando energicamente con una spugna morbida.

Come pulire la lavatrice

Come pulire la lavatrice dal calcare

Per liberare completamente la lavatrice dal calcare può essere utile, almeno due volte all’anno, occuparsi anche dei filtri, per assicurarsi che siano liberi da ostruzioni.

La lavatrice ha due filtri, uno di carico ed uno di scarico. Il primo si trova in prossimità delle tubature che entrano nella lavatrice, mentre il secondo sta sul davanti, solitamente dietro ad uno sportellino che si trova in basso.

Dovrete smontare i filtri solo con la lavatrice a riposo. In ogni caso, per evitare spiacevoli inconvenienti, tenete un catino vicino alla lavatrice perché residui di acqua possono trovarsi nelle tubazioni e nel filtro.

Se avete qualche difficoltà potrete cercare qualche video su YouTube per effettuare al meglio l’operazione.

Per eliminare le incrostazioni potrete applicare dello sciogli calcare ma, se preferite utilizzare prodotti naturali, sarà sufficiente mettere i filtri in ammollo in acqua e aceto.

Una volta sistemati i filtri, vediamo come come pulire la lavatrice internamente e liberarla dal calcare: l’operazione è molto facile ed economica, vi basterà utilizzare tre bicchieri d’aceto bianco.

Il primo andrà versato all’interno del cestello vuoto, il secondo nella vaschetta del detersivo e l’ultimo in quella dell’ammorbidente, quindi
avviate un normale ciclo di lavaggio a vuoto, vedrete che il risultato sarà garantito.

Come pulire la lavatrice

Come pulire la lavatrice dalla muffa

Avete problemi con la muffa e volete sapere come pulire la lavatrice che puzza? La soluzione per questo problema è semplice, ecologica e davvero economica, vi basterà procurarvi aceto, limone e bicarbonato.

L’aceto servirà per eliminare ogni residuo rimasto all’interno del cestello, mentre il succo del limone andrà mescolato al bicarbonato per agire sulle pareti della lavatrice.

Se può esservi d’aiuto potrete utilizzare la miscela di limone e bicarbonato mettendola all’interno di uno spruzzino per riuscire a raggiungere tutti gli angoli, anche quelli più nascosti.

Passate accuratamente ogni angolo della lavatrice in modo da eliminare tutte le tracce di muffa. Con ogni probabilità, la maggiore concentrazione di sporco si troverà nelle guarnizioni che rimangono spesso umide.

Nella vaschetta del detersivo e in quella dell’ammorbidente andranno messi un bicchiere d’aceto mischiato a del bicarbonato, quindi avviate un lavaggio ad alta temperatura (anche 90°) così sarete certe di igienizzare bene l’elettrodomestico.

Come pulire la lavatrice
L’aceto è un ottimo alleato per la pulizia della lavatrice

Una volta che vi siete accuratamente occupate dell’interno della lavatrice, concludete il lavoro passando anche alle superfici esterne. Per eseguire un’opera a regola dovrete procurarvi del sapone di Marsiglia, aceto, bicarbonato, acqua e qualche goccia di olio essenziale  di limone.

Preparate una soluzione con tutti questi prodotti e, aiutandovi con un panno morbido, passate tutto l’esterno della macchina, oblò compreso.

Pulire la lavatrice vi aiuterà ad avere anche un bucato più profumato e gradevole e renderà anche la stiratura migliore, anche nel caso in cui dobbiate stirare le camicie degli uomini di casa.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!