Come pulire il legno con detersivi naturali fai da te

Eccovi alcuni consigli per pulire gli oggetti e i mobili in legno che avete in casa: trattamenti green e semplici prodotti che hanno un'attenzione particolare per l'ambiente ed il portafoglio

Come pulire il legno con detersivi naturali fai da te

Il legno è il materiale più presente all’interno delle nostre case. Pavimenti, mobili, accessori, mestoli e complementi d’arredo, se realizzati in questo materiale vivo, necessitano di una cura particolare, adatta alle loro caratteristiche, così da poterli mantenere sempre belli nel tempo.

Tra gli arredi in legno, i mobili in vimini sono, con molta probabilità, quelli più difficoltosi da trattare, soprattutto se sono stati per molto tempo all’aperto. Spesso sulla loro superficie si formano aloni scuri e macchie dovute all’esposizione agli agenti atmosferici.

Per eliminare questi segni possiamo realizzare una soluzione composta da acqua calda e bicarbonato da strofinare, con una spugna o uno spazzolino, sulle macchie. Se l’arredo in vimini ha perso il colore e appare spento, si può rinnovare la sua naturale tonalità, passando sulle superfici acqua ossigenata 100 volumi: per questa operazione munitevi di guanti e occhiali per proteggervi dagli schizzi.

Una volta strofinato per bene il mobile, passate una vernice trasparente o lucidate con la gomma lacca e vi sembrerà di avere un complemento d’arredo appena acquistato!

Come pulire il legno con detersivi naturali fai da te
Mobili in vimini

In cucina tavolo e sedie vanno curate con particolare attenzione, soprattutto perché potrebbero avere qualche residuo di unto. L’ideale per detergere i mobili della cucina è utilizzare un panno inumidito con acqua e aceto che sgrassa e toglie eventuali odori.

In quasi tutte le cucine sono presenti taglieri e mestoli in legno. Questi accessori non vanno messi in lavastoviglie perché potrebbero assorbire troppa umidità e del detersivo, diventando anche inadatti agli alimenti.

Quando li utilizzate cercate di rimuovere quanto prima i residui di cibo rimasti e puliteli utilizzando acqua tiepida ed, eventualmente, del sapone di Marsiglia, quindi lasciateli asciugare in posizione verticale.

Circa una volta al mese occupatevi con più attenzione della pulizia del tagliere utilizzando del sale grosso e del limone. Ricoprite la superficie in legno con il sale e strofinate energeticamente con il limone, quindi sciacquate: sarà come fare una sorta di scrub al vostro utensile.

Come pulire il legno con detersivi naturali fai da te
Tagliere in legno

I mobili laccati o verniciati vanno puliti con uno straccio di lana, magari avvalendosi di un po’ di cera spray. Se avete la necessità di lavare un mobile pregiato o antico utilizzate acqua distillata tiepida e sapone di Marsiglia, eliminando quanto più possibile ogni ristagno d’acqua che potrebbe intaccare le superfici.

I vecchi mobili sono spesso ornati con ghirigori e cornici su cui si ferma molta polvere. Utilizzate un pennello non troppo grosso e con le setole dure e, all’occorrenza, intingetelo nell’olio paglierino, che è l’ideale anche per rendere brillante il legno.

In alternativa potete utilizzare l’olio di lino cotto che viene spesso utilizzato anche in alternativa alle vernici per lucidare il legno e renderlo più impermeabile.
Se avete bisogno di trattare più intensamente un mobile preparate una soluzione di olio paglierino e petrolio, facilmente acquistabile in ferramenta, in pari quantità. Questa composizione è ottima anche come antitarlo.

Come pulire il legno con detersivi naturali fai da te
Mobili laccati particolarmente pregiati

Per pulire i pavimenti in legno, soprattutto nelle zone come cucina e salotto, usate acqua tiepida ed aceto, imbevendo un panno in microfibra e passandolo sulle superfici. Troppa acqua non fa bene ai parquet, perciò strizzate bene lo straccio in modo da detergere senza bagnare troppo la pavimentazione. Infine, lucidate con della cera d’api, meglio ancora realizzata con le vostre mani, per ottenere una perfetta finitura.

Bastano pochi prodotti, semplici e naturali per avere cura delle superfici in legno in modo completamente green e a basso impatto per il portafoglio.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!