Come difendersi dalle zanzare in modo naturale

Le zanzare sono spesso sgraditi ospiti che ci assalgono nelle serate estive e non ci lasciano in pace. Eccovi alcuni consigli e dei rimedi naturali per tenerle lontane e trascorrere delle serate estive tranquille

Come difendersi dalle zanzare in modo naturale

Quando arriva la bella stagione torna l’incubo delle zanzare, sempre pronti a disturbare il nostro sonno. Una delle cose più piacevoli è sedersi all’aperto a godersi il fresco della sera, magari nella pace e tranquillità del proprio giardino. Purtroppo, molto spesso, la quiete di questi momenti è spezzata dalla comparsa delle zanzare. Ebbene sì, non c’è serata estiva che non sia accompagnata dall’invadente presenza delle zanzare.

Per non parlare quando, nel momento esatto che ci stiamo per addormentare, questi fastidiosissimi insettini cominciano a ronzarci intorno pregustando già il nostro sapore. Quando la nottata inizia così, sappiamo già cosa ci aspetta: ore di caccia aperta all’invisibile intrusa o un risveglio con un viso piene di bozzi rossi.

In commercio ci sono svariate sostanze che servono a tener lontano le zanzare. Chi li ha usati almeno alcune volte sa che spesso questi rimedi funzionano ma, oltre ad essere particolarmente maleodoranti, siamo certi che non siano pericolosi per la nostra salute? Vediamo insieme quali sono le strategie migliori per tenere lontano le zanzare con metodi naturali che non prevedono l’uso di sostanze chimiche.

Come difendersi dalle zanzare in modo naturale
Spray repellenti per allontanare le zanzare

Innanzi tutto valutate la possibilità di installare delle zanzariere che terranno fuori casa gli insetti. Se non potete permettervi una zanzariera vera e propria potrete sempre acquistare uno di quei kit che contengono la retina ed un pratico sistema di aggancio con il velcro: sono molto economici, facili da installare e garantiscono una protezione alla pari delle zanzariere con il telaio.

Come difendersi dalle zanzare in modo naturale
Zanzariere per proteggersi dalle zanzare

Alcune piante aiutano a tenere lontane le zanzare grazie al loro odore, perciò procuratevi del basilico, della menta, della citronella o della lavanda e divertitevi a realizzare bellissime aiuole dal sapore mediterraneo che vi aiuteranno a tener distanti le sgradite ospiti. Sui balconi e sui davanzali potrete porre dei gerani odorosi, che con il loro profumo infastidiscono le zanzare.

Esiste anche una pianta insetticida, che arriva dall’India, che si chiama Neem e che viene utilizzata anche per preparare oli per la pelle che sono assolutamente efficaci per la lotta alle zanzare. Per quanto riguarda gli spazi all’aperto, innanzi tutto ricordatevi di non lasciar mai dell’acqua stagnante sul fondo di vasi o secchi perché aiuta il naturale proliferarsi delle zanzare.

Come difendersi dalle zanzare in modo naturale
L’olio di Neem aiuta a tenere lontane le zanzare

Per le vostre serate in giardino potrete preparare dei piattini in cui porre dei chiodi di garofano e del limone, altre sostanze che danno molto fastidio per il loro odore pungente. In più, tenete conto che vestirsi di bianco aiuta a tenerle lontane perché pare che le zanzare siano particolarmente attratte dai colori scuri.

Se dopo tutte questi accorgimenti un’antipatica bestiolina è riuscita comunque a pungerci allora mettete subito un po’ di ghiaccio sulla parte interessata o preparate una soluzione di acqua e sale da tamponare sulla puntura, brucerà un pochino ma il prurito passerà in fretta.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!