Come creare un piccolo orto in casa

Volete creare un piccolo orto in casa? Vi sembra impossibile? Leggete i nostri consigli e provate a coltivare quello che più amate in poche semplici mosse

Come creare un piccolo orto in casa

Come creare un piccolo orto in casa? Se avete il pollice verde, se amate mangiare prodotti genuini e volete cimentarvi in questa nuova attività ecco per voi alcuni consigli utili su come iniziare.

Uno dei prodotti più semplici da coltivare sono le carote che possono essere piantate anche in diversi periodi dell’anno in base alle tipologie. Cosa vi occorre? Del terriccio, un vaso o una cassetta profondi almeno 30 cm e forati sul fondo, un sottovaso adatto ed i semi.

Riempite il contenitore con il terriccio, con le dite effettuate dei piccoli fori in esso alla distanza di circa 2 cm l’uno dall’altro e inseritevi 2/3 semi ognuno; coprite bene con altro terriccio e innaffiate bene.

Posizionate il vaso in un luogo ombreggiato finché non vedete spuntare le piantine di almeno 4 cm. Spostatelo allora in una posizione che permetta loro di avere mezza giornata di sole e mezza di ombra. Il terriccio deve essere ben innaffiato evitando però di far ristagnare l’acqua.

Scegliete la tipologia di carote in base al momento della semina: i semi “precoci” vanno piantati da gennaio a marzo e avrete i vostri frutti intorno a luglio; i “tardivi” invece si piantano in estate per essere raccolti in autunno.

Come creare un piccolo orto in casa
Come creare un piccolo orto in casa al di là delle solite erbe aromatiche

Nel vostro orto in casa potete coltivare anche i pomodorini ciliegia: ottimi da tenere in balcone durante l’estate, possono essere trasferiti all’interno e potrete godere del loro gusto anche in inverno. Come fare? Maggio è il mese giusto per invasare le piantine e posizionarle in balcone in una zona ben esposta al sole.

Prendete un vaso profondo circa 30 cm, riempitelo di terriccio per circa due terzi e posizionatevi una piantina. Coprite con altro terriccio e innaffiate bene continuando a farlo un paio di volte alla settimana evitando di bagnare le foglie.

Quando la pianta avrà raggiunto una certa altezza inserite nella terra un supporto al quale legarla per farla continuare a crescere. I vostri pomodorini saranno pronti da mangiare e, nei mesi invernali, potrete tenerli in casa assicurandovi che siano raggiunti dal sole.

Come creare un piccolo orto in casa
I pomodorini ciliegia? Ecco come coltivarli nel vostro orto in casa

E che dire di un po’ di insalata verde? Nel vostro orto in casa non potrà mancare questa verdura sempre utile e facile da coltivare. Potete iniziare a febbraio e continuare fino a settembre e i risultati saranno visibili già dopo un mese.

Prendete allora un vaso alto circa 30 cm e largo 50, inserite alla base sabbia e ghiaia e riempitelo con del terriccio al quale avrete aggiunto del compost. Inserite ora le piantine (è un metodo più veloce dei semi), coprite con altro terriccio e innaffiate.

Abbiate cura di posizionare il vaso in un luogo soleggiato ma non troppo e di innaffiare regolarmente evitando però i soliti ristagni d’acqua. Potete raccogliere il vostro prodotto tagliando le foglie e lasciandone almeno 3 cm per far sì che possano ricrescere.

Come creare un piccolo orto in casa
La lattuga nell’orto di casa vostra? Ecco come fare

In un piccolo orto in casa non possono mancare le fragole, un frutto sempre amato e utilizzabile in tante ricette gustose. Vi basterà un vaso forato nel fondo di circa 15 x 15 cm, un sottovaso, il compost, il terriccio e le piantine di fragole.

In maniera molto semplice riempite il vaso con il terriccio ed il compost, inserite la piantina, aggiungete altro terriccio e aggiungete molta acqua. Posizionate il vaso in una zona della casa soleggiata in modo che la piantina riceva mezza giornata di luce e mezza di ombra.

Per la salute delle, inoltre, spesso si possono usare prodotti che abbiamo intorno a no e che spesso classifichiamo come rifiuti. Un esempio sono sicuramente i fondi di caffè, spesso sottovalutati ma molto utili.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!