Arredamento: ecco gli errori più comuni

Pronte per cambiare casa e cimentarvi nell'organizzazione dell'arredamento? Eccovi alcuni consigli per evitare gli errori più comuni

Arredamento: ecco gli errori più comuni

L’arredamento perfetto di una casa è davvero difficile. Qualche piccolo errore, infatti, nella scelta dei mobili, nell’abbinamento dei colori o degli accessori può sempre capitare. Ovviamente non siamo nati tutti architetti d’interni, preparati e attenti ad ogni dettaglio, ma una buona dose di gusto e originalità ci aiuterà, senza dubbio, ad arredare la nostra casa con stile.

Nell’organizzazione e nella scelta dei mobili, oltre che dei complementi d’arredo, è necessario prestare attenzione ad alcuni dettagli che ci permetteranno di evitare degli errori comuni che facilmente si potrebbero fare: eccovi alcuni consigli utili per ottenere un bel risultato ed avere una casa accogliente e carina, evitando i 10 errori da non commettere mai per non compromettere il risultato finale.

La cosa migliore, soprattutto se state arredando una casa in cui non avete ancora abitato, è di non decidere subito tutto l’arredamento da porre all’interno. Vi basteranno poche settimane per rendervi conto, una volta trasferitevi nella nuova abitazione, come andranno organizzati gli spazi secondo le vostre esigenze. In questo modo eviterete di spostar mobili di nuovo.

Quando comincerete ad arredare, innanzitutto, ricordate che, sia che la casa sia grande o sia piccola, l’importante è prestare attenzione alle proporzioni. In una stanza piccolina mettere un mobile grande e ingombrante ridurrà ulteriormente lo spazio e vi darà la sensazione di essere i luogo angusto. Anche gli spazi piccoli si possono arredare in maniera funzionale e comoda, ma bisogna prestare attenzione.

Arredamento: ecco gli errori più comuni
Il tappeto giusto è fondamentale per l’arredamento

Per i piccoli vani meglio scegliere un arredamento di colore chiaro, bianco o tinta ciliegio ad esempio, con strutture semplici e non troppo grandi. Inoltre, se dovete scegliere un tappeto per le stanze piccole, prendetene uno che occupi circa il 70% dello spazio, in questo modo l’effetto ottico amplierà la superficie del pavimento.

L’ideale, per avere una casa piacevolmente arredata, sarebbe non mischiare diversi stili, decidete un filo conduttore: moderno, classico, provenzale…
Uno strappo si può fare per la camera dei ragazzi dove potrete lasciar a loro la scelta dei mobili e la decorazione della stanza che si potranno distinguere da tutte le altre della casa.

Arredamento: ecco gli errori più comuni
Le tende completano l’arredamento di ogni ambiente

Le tende sono un complemento d’arredo davvero importante, hanno il potere di cambiare l’aspetto della stanza…nel bene e nel male. Se la stanza è luminosa ed ampia, ci si può permettere di acquistare anche una tenda con toni scuri e decisi, ma se la stanza è piccola meglio preferire per un tessuto chiaro e leggero. Ovviamente, anche i tendaggi e i pali di sostegno vanno scelti in base allo stile dei mobili. Scegliere la tenda giusta non è facile, ma con un po’ di attenzione non costituisce un grande ostacolo durante l’arredamento della vostra casa. Sarà sempre un elemento importante, di cui prendersi cura con un lavaggio accurato ed attento.

Arredamento: ecco gli errori più comuni
Lampade fatte in casa per l’arredamento della propria casa

Alla pari delle tende sono altrettanto importanti lampade e lampadari. Misura e stile delle luci sono da valutare pari passo del mobilio e vanno posizionati in modo da poter illuminare bene tutto lo spazio. Se il vostro budget è limitato potete realizzare delle lampade fai da te. Un altro errore molto comune è attaccare i quadri troppo alti, non devono essere troppo in alto ma posizionati in modo che si trovino ad altezza sguardo.

Non tutti possono permettersi un arredatore ma potrete, con impegno e fantasia, fare un ottimo lavoro. Armatevi di carta, penna e metro e prendete bene tutte le misure. Disegnate su un foglio la piantina della casa e poi inserite all’interno l’ingombro dei mobili che volete acquistare. Se il risultato vi piace, prendete lo scotch di carta e segnate sul pavimento lo spazio che i mobili occuperanno e valutate se vi piace l’effetto.

L’ultimo consiglio riguarda le misure delle porte. Prima di acquistare un qualsiasi mobile, ma soprattutto i divani che non possono essere smontati completamente, ricordatevi di controllare se la porta non costituisce un ostacolo.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!