Lampade: ecco alcune idee per arredare con elementi di design

Amare la vita e rendere ogni cosa più semplice rispettando la natura. È la linea guida che deve fare assaporare esteticamente e funzionalmente gli oggetti di design utili all’uomo

Lampade: ecco alcune idee per arredare con elementi di design

Amare la natura, rispettarla, proteggerla è molto importante. Spesso la frenesia della vita quotidiana, nelle nostre città, ci porta a non valorizzare quello che l’ambiente circostante ci propone e anche gli oggetti che compongono il “pasol” della nostra casa non corrispondono ai valori autentici di amore nei confronti della natura. La materia prima che si utilizza deve essere riciclabile e garantire un utilizzo limitato di quei materiali che sempre di più impoveriscono il nostro eco-sistema.

Tristan Lohner ha una formazione che lo vede accanto a grandi maestri come Bernard Daude e Pierre Paulin. Alla scuola di arti decorative di Parigi studia la progettazione di prodotti ed entra nel gruppo RBC. Il Design lo appassiona sempre di più anche grazie ai mobili disegnati da Philippe Starck, Antonio Citterio, Christophe Pillet e Pierro Lissoni. Tutto comincia a prendere forma e ogni insegnamento e prezioso per realizzare oggetti che ancora oggi sono unici e irripetibili.

Balad è una lampada di luce propria che si porta con sé quando si va in giardino o in spiaggia.  È disponibile nei tantissimi diversi colori ed è accessibile per tutti sia come prezzo che come linee di design proprio grazie alle sue linee di rotondità e leggerezza. La lampada di Flying Lamp del 1972 di Stark è anticipatore delle linee che i designer contemporanei stanno imprimendo alle nuove collezioni per creare atmosfere sinuose e libere da vincoli di fabbricazione.

La lampada Boffi Boccia del 2014 di Lissoni insieme alla lampada Clessidra Flos del 2011 di Citterio sono premonitori di un disegno di linee nuove anche se in vetro opale. I contenuti di sapere dei grandi designer vogliono lasciare tracce nuove e aprire nuovi orizzonti nelle linee di progettazione e realizzazione. Le linee guida devono essere utilizzate dai designer e non si devono rompere i ponti con il passato ma al contrario si deve essere aperti al cambiamento grazie ai saperi già conosciuti e affrontati almeno in parte.

La lampada dovrebbe essere versatile  e dotata di elementi aggiuntivi come il braccio allungabile che consente di fare arrivare la lampada sopra un tavolo nel giardino o semplicemente per illuminare un’area vicino al dondolo.  Il design rimane gradevole e non si perde se il colore bianco di forma cilindrica in polietilene crea una linea essenziale originale e gradevole al tatto. Ci può essere una maniglia che consenta di posizionarla facilmente  in qualsiasi arredamento sia indoor sia outdoor. La tecnologia Led rende la lampada a risparmio energetico e con una vita più lunga delle lampade classiche.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!