Come pulire i vetri

Eccovi consigli utili per pulire i vetri di casa in modo efficace e veloce. Qualunque tipo di superficie vetrata potrà essere semplicemente pulita con prodotti ecologici ed economici

Come pulire i vetri

Sapere come pulire i vetri è davvero importante per ogni donna che si occupa della casa. Come farlo senza lasciare aloni e senza fare troppa fatica ed avere un ottimo risultato?

In particolar modo, riuscire ad avere delle belle vetrate senza aloni può sembrare alquanto complicato, se poi ci si mettono anche gli agenti atmosferici allora il gioco si fa duro…chissà quante volte vi sarà capitato di faticare per lavare per bene i vetri e dover far i conti con un temporale? Meglio allora scoprire i trucchi per avere superfici vetrate impeccabili con poco sforzo.

Le soluzioni adottabili sono molte, dai prodotti specifici che trovate al supermercato, a soluzioni naturali facili da preparare in casa, economiche e green.

Per quanto riguarda gli strumenti che vi dovrete procurare molto dipende dallo stato delle superfici che dovete detergere. Se lo sporco è vecchio sarà necessario tenere a portata di mano un catino con acqua e delle spugne per eliminare polvere e tracce di sporco resistenti.

Altrimenti vi basteranno il prodotto scelto e un paio di stracci, uno per passare le superfici e uno per asciugarle. La carta di giornale è perfetta per lucidare i vetri, basterà passarla a fine lavoro per togliere gli aloni.

Come pulire i vetri2
Bastano pochi strumenti per la pulizia dei vetri

Come pulire i vetri satinati

Esistono diverse superfici in vetro, da quelle lucide e completamente trasparenti, a quelle satinate. Il vetro opacizzato è molto utilizzato per mobili e tavoli e ben si sposa con una casa moderna o con l’arredo di un ufficio. Sebbene possano sembrare particolarmente difficili da detergere, a causa della loro superficie ruvida, questi vetri non sono problematici da trattare.

Per prima cosa potrete passare i vetri satinati con abbondante acqua tiepida in modo che lo sporco non rimanga intrappolato nella superficie porosa. Potrete aiutarvi anche con delle spugnette ma, mi raccomando, utilizzate esclusivamente quelle indicate per i vetri ed evitate tessuti con pelucchi che potrebbero far peggio attaccandosi al vetro, inoltre, non adoperate mai detergenti abrasivi.

Volete sapere come pulire i vetri della doccia se sono satinati? Le macchie ostinate o le chiazze di calcare si possono eliminare con una gomma cancella macchia, che potrete acquistare nei negozi di casalinghi, oppure lasciando agire per alcuni minuti un po’ di aceto.
Quando avrete rimosso tutto lo sporco sciacquate abbondantemente con acqua e asciugate.

Come pulire i vetri3

Come pulire i vetri in modo naturale

Siete stanche dei soliti prodotti e volete sapere come pulire i vetri delle finestre, della doccia o dei mobili in modo economico e green, realizzando detergenti fai da te ecologici?

Le sostanze chimiche non solo inquinano l’ambiente ma sono pericolose per la nostra salute, infatti possono essere inalate o se maneggiate santamente possono creare lesioni sulla pelle. Ci basti pensare alla puzza che ha il prodotto anticalcare che normalmente utilizziamo per pulire la doccia.

Ma non preoccupatevi, le soluzioni sono semplici e vedrete che potrete facilmente preparare dei detergenti con prodotti di uso comune che si trovano all’interno della vostra dispensa.

Vediamo, ad esempio, come pulire i vostri della doccia dal calcare: preparate una soluzione di acqua tiepida e aceto e mettetela all’interno di un contenitore spray, quindi distribuitela su tutte le superfici in vetro che volete trattare. Se ci sono delle macchie ostinate potrete agevolarvi anche usando un po’ di dentifricio: con l’aiuto di un anno asciutto passatelo sulla macchia e strofinate con delicatezza, vedrete che il risultato sarà eccezionale.

Come pulire i vetri1
Riciclate un vecchio spruzzino per la vostra soluzione green

Per pulire il vetro del forno potrete utilizzare la stessa soluzione di acqua e aceto e, se volete avere un prodotto profumato, aggiungete poche gocce dell’olio essenziale che più vi piace.

Inoltre, per detergere bene le finestre e gli specchi, in sostituzione dei soliti detersivi, potrete preparare una soluzione efficacissima composta da: 400 ml di acqua, mezzo bicchiere di aceto e il succo di un limone. Mettete il composto all’interno di un vecchio spruzzino e usatelo come i normali prodotti per vetri.

Il limone, l’aceto e il bicarbonato sono sostanze molto economiche, innocue e facilmente reperibili che possono essere utilizzate in casa per detergere quasi ogni superficie: potrete pulire la lavatrice, i piani di cottura, il forno a microonde e molto ancora…perché non approfittarne?

Infine, mi raccomando fate sempre attenzione alla vostra sicurezza. Evitate di salire sulle sedie per pulire le finestre, utilizzate scalette sicure e non sporgetevi troppo!

I nostri video tutorial
Commenti
Silvia Monterosso

28 giugno 2016 - 13:52:47

I vetri si possono pulire anche con l'ammorbidente.. Un risultato eccezionale!

0
Rispondi