Le regole d’oro per combattere la cellulite

Tra gli inestetismi più odiati dalle donne, con ogni probabilità, la cellulite occupa il primo posto. Se anche voi non sopportate la fastidiosa pelle a buccia d'arancia, eccovi alcune regole fondamentali per prevenirla e combatterla

Le regole d’oro per combattere la cellulite

Marilyn diceva che i diamanti sono i migliori amici delle donne, noi possiamo tranquillamente dire che non esiste nemico più grande della cellulite.
Sono davvero poche le donne che, nell’arco della loro vita, non fanno i conti con questo fastidiosissimo inestetismo.

Ovviamente, come in tutte le patologie, ci sono casi particolarmente gravi e situazioni meno complicate dove, con poche mosse, si riesce tranquillamente a tenere sotto controllo la così detta “pelle a buccia d’arancia“.  Che sia solo un lieve difetto o un problema ben più radicato, l’insorgenza della cellulite evidenzia la presenza di un problema legato alla microcircolazione e alla ritenzione di liquidi. Ecco alcuni consigli utili.

Consigli per prevenire la cellulite

Qualunque sia il grado della vostra cellulite, dovete tenere a mente che esiste una sostanza essenziale per la lotta a questo inestetismo e che deve essere sempre assunta durante la giornata: l’acqua. Bere molta acqua, almeno un litro al giorno, aiuta sostanzialmente a tenere sotto controllo, non solo la cellulite, ma anche il peso corporeo.

Quindi, il primo passo per prevenire o curare la cellulite è assumere giuste quantità d’acqua che aiutano a combattere la ritenzione idrica, sgonfiare le gambe e regolarizzare le evacuazioni. Allo stesso modo è importante mantenere un’alimentazione corretta, ricca di frutta e verdura, che non contempla cibi fritti e solo una piccola quantità di dolci.

Insomma, uno stile alimentare sano, unito all’attività fisica e l’assunzione moderata di alcolici, sono degli ottimi alleati nella lotta alla cellulite.

Metodi per eliminare la cellulite

Se prevenire non sarà sufficiente, ci sono molti rimedi estetici che ci vengono incontro, da quelli che possiamo preparare in casa, come creme e fanghi, a interventi che agiscono più in profondità e che vengono eseguiti nei centri estetici.

Il modo migliore per ottenere dei buoni risultati è quello di eseguire un trattamento d’urto in un centro specializzato e, successivamente, continuare a casa con creme da utilizzare tutti i giorni. Un buon ciclo di massaggi può essere un ottimo sistema per sciogliere in profondità i depositi adiposi, ovvero quegli spiacevoli noduletti che sentite passando le mani sulle cosce.

Ci sono vari tipi di massaggi. Tra i più efficaci, anche se un po’ dolorosi, ci sono quelli eseguiti con l’asta di bambù. Ottimi anche i massaggi linfodrenanti che agiscono sul sistema linfatico.

Se la vostra cellulite è particolarmente radicata potete optare per interventi più drastici, come la radiofrequenza, la cavitazione, la mesoterapia o la criolipolisi. Tutti questi interventi vengono eseguiti in centri specializzati e da personale preparato che, prima di sottoporvi al trattamento, farà un’adeguata anamnesi.

Una volta concluso il ciclo di trattamenti il personale che vi ha seguito vi consiglierà un buon prodotto, da utilizzare a casa e adatto alle vostre esigenze, che vi consentirà di ottimizzare i risultati ottenuti e prolungarli nel tempo. In linea di massima è sempre meglio ripetere un ciclo di massaggi almeno una volta all’anno.

Sarebbe un’ottima abitudine unire a tutte queste pratiche anche quella che, potremmo definire, una coccola per il corpo e la mente, ovvero una bella tisana anticellulite da bere prima di andare a letto. La più semplice, veloce ed economica che potrete provare è una quella al limone da preparare facendo bollire dell’acqua con della scorza e qualche goccia di succo di limone.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!