Gel ai semi di lino: come farlo in casa e come applicarlo sui capelli

Il gel ai semi di lino viene realizzato solo con due ingredienti, semi di lino e acqua. E' facile da preparare, economico, ma soprattutto dagli effetti miracolosi sui capelli e anche sulla nostra pelle. Ecco il procedimento

Gel ai semi di lino: come farlo in casa e come applicarlo sui capelli

Il gel ai semi di lino è un prodotto davvero eccezionale, che può tranquillamente competere e superare un qualsiasi prodotto di alta profumeria. Le sue principali proprietà lo rendono ideale per la cura dei capelli ma può essere utilizzato anche per nutrire la pelle e donarle elasticità e compatezza.

Può essere applicato sui capelli bagnati e lasciato agire il più possibile (anche tutta la notte) come una normale maschera di bellezza oppure usato come un vero e proprio gel sui capelli asciutti. Quest’ultimo modo di utilizzo lo rende ideale per capigliature ricce o mosse, definirà in maniera incredibile i vostri ricci, eliminando il crespo e donando l‘effetto bagnato e una tenuta extra-forte. Ciò lo rende perfetto anche per i ragazzi.

Già dalla prima applicazione vi renderete conto che i vostri capelli saranno rigenerati, lucenti e morbidi. Ed è questa la caratteristica più interessante:  la sua immediata efficacia.

Occorrente

  • 3 cucchiai di semi di lino
  • 300 ml di acqua

Procedimento

Mettete in un pentolino i semi di lino insieme all’acqua e lasciate riposare per una decina di minuti. Trascorso questo tempo accendete il fuoco e mescolate con un cucchiaio di legno. Quando inizierà a bollire potrete decidere il grado di densità del gel: se vorrete un gel più denso per una tenuta più forte dovrete prolungare il tempo della bollitura fino a 10/12 minuti; al contrario se desiderate ottenere un composto più liquido, sarà sufficiente ridurre il tempo a 5/7 minuti circa.

Spegnete il fuoco. A questo punto i semi di lino avranno rilasciato la sostanza gelatinosa e saranno pronti per essere filtrati. 
Procuratevi un colino a maglia finissima e procedete al filtraggio. I semi di lino usati potranno essere riutilizzati per altre 2 volte con il medesimo procedimento.

Avrete ottenuto il vosto gel. Ora potete conservalo in frigorifero per 10 giorni oppure decidere di congelarlo nelle vaschette per i cubetti di ghiaccio e utilizzarlo all’occorenza.

Per arricchire la ricette possiamo aggiungere al gel filtrato anche un paio di cucchiaini di miele e qualche goccia di olio essenziale al limone o al rosmarino per avere ulteriori proprietà rigeneranti e donare al gel una delicata profumazione.

I nostri video tutorial

Cosa ne pensa l'autore

Cristina Giuli - Ottimo davvero! Un prodotto che, ne sono certa, non potrà più mancare tra i vostr prodotti di bellezza. Non credo di esagerare nell'affermare che tra tutti i rimedi fai da te questo rimane il migliore in assoluto. Risolverà tutte le problematiche delle chiome ricce, anche di quelle più indomabili e donerà una lucentezza e morbidezza incredibile anche a quelle liscie. Insomma non troverete nulla di meglio, e ad un così basso costo! Provatelo e vi assicuro che non ve ne pentirete...

Commenti
Silvia Manuel Zennaro

15 febbraio 2017 - 14:12:33

Lo farò sicuramente grazie

0
Rispondi
Silvia Manuel Zennaro

15 febbraio 2017 - 14:11:35

Lo

0
Rispondi
Silvia Manuel Zennaro

15 febbraio 2017 - 14:10:33

Amo il fai da te

0
Rispondi