Ecco come realizzare una perfetta coda di cavallo

La coda di cavallo è una delle acconciature più versateli, comode e facili da eseguire. Eccovi alcuni consigli per pettinarvi a regola d'arte ed avere una capigliatura sempre in ordine

Ecco come realizzare una perfetta coda di cavallo

Una coda di cavallo è un’acconciatura semplice ma adatta ad ogni occasione, versatile e che dà l’opportunità di essere ordinate anche quando i capelli non sono perfettamente puliti. Ma anche la coda di cavallo, per quanto sia una pettinatura poco complicata, va fatta in modo corretto per non rischiare di sembrare in disordine.

Innanzi tutto, prima di cominciare a legare i capelli, bisogna spazzolarli molto bene così da eliminare eventuali nodi e lucidare bene la capigliatura. Il modo ideale di passare la spazzola è partendo dalla fronte fino alla nuca e poi procedere fino alle punte. Una volta lisciati per bene i capelli, sempre con l’aiuto della spazzola, si cominciate a raccoglierli tra le mani.

Se mentre fate questa operazione vi accorgete che ci sono ancora alcuni ciuffi ribelli, usate un po’ di lacca o di schiuma per capelli per farli abbassare, in modo che la testa sia assolutamente perfetta. Spazzolando sempre dalla fronte alla nuca, raccogliete tutti i capelli e fermateli con un elastico in modo piuttosto fermo. Scegliete un elastico che assomigli al colore dei vostri capelli, così sarà più facile nasconderlo.

Lasciate fuori una piccola ciocca di capelli nella parte bassa della nuca, vi servirà per coprire l’elastico. Con il piccolo ciuffo rimasto fuori, avvolgete la coda in prossimità dell’elastico così da coprirlo completamente, fermate i capelli con una forcina, cercando di nasconderla tra i capelli.

Potrete fare anche una piccola treccia che, una volta attorcigliata sull’elastico, sembrerà un vero e proprio fermaglio. Se invece non volete usare questo sistema potrete, aiutandovi con le dita, allargare i capelli appena sopra l’elastico e far passare la coda attraverso l’apertura per ottenere un bell’intreccio che completerà in modo elegante l’acconciatura.

Ecco come creare acconciature fai da te per tutti i giorni
Come trasformare una coda in un’acconciatura semplice ed elegante

Se vi sono rimasti ancora alcuni ciuffi ribelli, spruzzate un po’ di lacca sulle dita e abbassateli, evitando di impiastricciare tutti i capelli con il fissante. Quando sarete diventate esperte potrete cimentarvi in diverse varianti di code di cavallo, così da poter sfoggiare un’acconciatura diversa per ogni occasione e variare il modo in cui legate i capelli o come sistemate la parte che rimane libera.

Ad esempio, se volete realizzare una coda più ribelle e vistosa, potrete creare delle onde e legare una coda piuttosto alta, otterrete un effetto davvero esuberante. Provate anche a farvi una bella treccia che parte dalla nuca e arriva a metà della testa, quindi legate i capelli in una coda tesa e alta: otterrete una coda elegante e molto glamour!

Una coda di cavallo davvero elegante è quella laterale. Il sistema per realizzarla è più o meno lo stesso, solo che invece di spazzolare dalla fronte alla nuca, dovrete fare dei movimenti che semicircolari che vanno da una parte all’altra della testa. Come avrete capito ci sono tantissimi modi per acconciare i capelli, bastano pochi minuti e un po’ di fantasia per essere in ordine e ben pettinate.

La coda di cavallo, oltre che essere comoda e pratica, è anche un modo per apparire più giovani, come alcuni tagli particolari a cui molte donne fanno ricorso.

I nostri video tutorial
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!